Seguici su

Cerca nel sito

“Caro Sindaco, ci faccia fare un po’ di politica”

Satta: “tentativo di emarginare quei pochi che ancora vogliono svolgere un’attività in favore della città”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Quanto accaduto ieri è l’ennesima conferma di quello ormai ripeto da mesi. E non me ne voglia quel qualcuno che leggendo questo mio intervento potrà interpretarlo come un tentativo di gettare benzina sul fuoco”. 
“Ieri mattina (6 luglio) si e svolta una riunione, o forse è meglio definirla un tavolo tecnico. All’ordine del giorno un’opera fondamentale per la mobilità comunale, quel Corridoio C5 finanziato dalla Provincia di Roma che collegherà Fiumicino a Parco Leonardo bypassando in parte il nodo via Portuense. Incontro al quale hanno partecipato i rappresentanti dei diversi enti istituzionali e quelli dei soggetti privati, come il gruppo Parco Leonardo, che saranno coinvolti come parte interessata alla realizzazione dell’opera”.
“Per etica politica credo che a questo incontro avrebbero dovuto partecipare, e dunque essere invitati, almeno i consiglieri membri della commissione propedeutica alla pianificazione del territorio e alle grandi opere. Atteggiamenti come questi tendono al contrario a emarginare quei pochi che ancora vogliono svolgere un’attività politica vera, e non possono essere giustificati nemmeno di fronte all’intelligente ringraziamento dell’assessore all’urbanistica in chiusura dei lavori  rivolto a quei pochi consiglieri per caso presenti, proprio perché questa riunione era a conoscenza di pochi. Allora penso: forse non siamo abbastanza preparati o forse siamo dei semplici numeri all’interno di un consiglio comunale, chiamati a sederci sullo scranno per votare e basta? A pensarla male non ci si rimette”.
“Caro Sindaco lei e stato eletto dal popolo e da una maggioranza di elettori, ma anche i consiglieri hanno avuto una maggioranza di voti per essere eletti. Le chiedo pubblicamente di ricordarsi che è il sindaco di tutti e rappresentante di un intero consiglio. Ci riconsegni un po’ di rispetto e ci lasci fare quel poco di politica che sappiamo fare”.

Luigi Satta (capogruppo lista civica noi insieme)

Più informazioni su