Seguici su

Cerca nel sito

“Ladispoli–Bambin Gesù: bene il trasporto”

Bernabei: “Dati statistici ai quali siamo giunti dopo l’ottimo lavoro di squadra”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Un risultato eccezionale che conferma con i numeri quanto fosse importante attivare la nuova linea di bus urbani che collegano Ladispoli al nosocomio pediatrico Bambin Gesù di Palidoro”.
Con queste parole, Angelo Bernabei, delegato del sindaco Paliotta ai Rapporti istituzionali, ha commentato il resoconto del programma di esercizio del servizio di bus urbani che da giugno dello scorso anno permette ai cittadini di Ladispoli e Cerveteri di avere collegamenti diretti con il Bambin Gesù.
“Come amministrazione comunale del sindaco Paliotta siamo orgogliosi di aver contributo, insieme al Codacons ed ai dirigenti sanitari dell’ospedale di Palidoro – ha detto Bernabei –  all’attivazione di un servizio pubblico che in dodici mesi è stato utilizzato da oltre 100.000 utenti. Dati statistici ai quali siamo giunti dopo l’ottimo lavoro di squadra che ha visto l’amministrazione di Ladispoli ed in particolare il delegato ai trasporti Pierlucio Latini, seguire giorno dopo giorno l’iter della pratica alla Regione Lazio. Da un anno a Ladispoli partono nei giorni feriali dieci corse di bus urbani che in media vengono utilizzate da oltre 300 utenti, nei festivi le corse sono due, oltre alla giornaliera del Cotral delle 6,35 che parte da Cerveteri e transita a Ladispoli alle 6,50”.
“Come avevamo annunciato lo scorso anno – ha spiegato il delegato ai trasporti Pierlucio Latini- finalmente le famiglie di Ladispoli, e quelle di Cerveteri che vogliono usufruire del servizio, non saranno più costrette alle peripezie sui trasporti pubblici per accompagnare i propri figli all’ospedale pediatrico Bambin Gesù in caso di necessità ed a cambiare un numero esagerato di mezzi pubblici per arrivare a destinazione. Un ulteriore grazie lo rivolgiamo al dottor Renato Berardinelli pediatra del Bambin Gesù che ha collaborato al progetto”. 

(Foto: www.iltablid.it)

Più informazioni su