Seguici su

Cerca nel sito

“Valorizzare le iniziative imprenditoriali per il turismo”

L’assessore D’Arco presenta il Patto di promozione e sviluppo della provincia di Latina

Più informazioni su

Il Faro on line – L’assessore provinciale alle politiche produttive, sviluppo e lavoro Silvio D’Arco ha riunito presso la Sala Ribaud del Comune di Formia i sindaci del comprensorio per illustrare il patto di promozione e sviluppo turistico in territorio pontino. L’incontro di oggi – allargato a tutti gli operatori turistici locali – è servito a spiegare i contenuti del bando pubblico, predisposto dall’Ente di via Costa, in materia di strutture e servizi di ricettività alberghiera ed extralberghiera.

“Valorizzare le iniziative imprenditoriali per il turismo – ha sostenuto l’assessore provinciale D’Arco – ci consentirà di migliorare l’offerta turistica su scala provinciale  attraverso la riqualificazione delle imprese ricettive esistenti, la creazione di nuove attività e soprattutto l’attuazione di iniziative produttive connesse al turismo e allo sviluppo dell’occupazione”.

La Provincia in questo percorso sarà coadiuvata dall’Ufficio di promozione turistica di Latina (Apt) e dalle amministrazioni locali nel rispetto ed in linea con i contenuti del Piano Turistico Triennale della Regione Lazio.

Le tipologie d’intervento previste riguardano: la realizzazione, riqualificazione, ampliamento, ristrutturazione, riconversione, valorizzazione delle strutture ricettive presenti nel territorio provinciale; la creazione di nuove iniziative imprenditoriali di settore, funzionali alla valorizzazione del patrimonio turistico, ambientale e culturale in maniera da assicurare una competitività internazionale dell’offerta turistica provinciale; il rafforzamento dell’offerta turistica incrementando il livello di competitività delle singole imprese con l’adozione di innovazioni tecnologiche, nel rispetto degli standard predefiniti di qualità; miglioramento dell’accoglienza dei visitatori e qualità del prodotto e dei servizi turistici con riferimento alla fruibilità del patrimonio culturale. Un capitolo nuovo riguarda la promozione del turismo sociale in funzione dell’accessibilità e fruibilità di strutture e servizi rivolti ai soggetti portatori di bisogni speciali e terza età.

I soggetti interessati al bando la cui scadenza è fissata per il 30 luglio sono:

Microimprese, piccole e medie imprese; unità produttive; strutture ricettive; agriturismo e turismo rurale; servizi annessi; enti locali per quei progetti ed iniziative tese a migliorare l’accoglienza locale ed i servizi a disposizione dell’utenza turistica.

“Questo avviso pubblico rappresenta una grande occasione per le imprese e le attività produttive del nostro comprensorio per un rilancio delle politiche turistiche e culturali – dichiara l’assessore al turismo Vittorio Pecorino – consentendo alle aziende di predisporre interventi e progetti di sviluppo, riqualificazione e riconversione delle proprie strutture ricettive in modo da incrementare e stimolare il proprio livello di competitività sul mercato del turismo”.

La modulistica per la presentazione delle proposte, in tre copie, è scaricabile sul sito Web della Provincia di Latina www.provincia.latina.it e sul sito Web dell’Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Latina www.latinaturismo.it entro il termine del 30 luglio 2011 e depositate: una alla segreteria del Comune, una presso l’Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Latina e una presso la Provincia di Latina, settore attività produttive.

Insieme all’assessore D’Arco nella riunione di oggi erano presenti: il presidente dell’Apt Paolo Graziano, il sindaco di Spigno Franco Simeone, l’assessore al turismo di Formia Vittorio Pecorino, l’assessore alla cultura di San Cosma e Damiano Vincenzo Petruccelli, il presidente dell’Asco Gianni Gargano, l’ex vicesindaco di Ventotene Antonio Impagliazzo.

Più informazioni su