Seguici su

Cerca nel sito

Pista ciclabile di Ostia Antica, presentato il progetto

Realizzato dall' associazione “Ostia in bici XIII”

Più informazioni su

Il Faro on line – Ottecento firme e tanta buona volontà. E’ stato presentato al presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani, il progetto della pista ciclabile che collegherebbe i quartieri di Stagni, Longarina e Ostia Antica. Realizzato dall’associazione “Ostia in bici XIII” insieme al CdQ Noi e voi insieme per una chiesa a Stagni, si tratta di un piano ambizioso ma al contempo realizzabile che porterebbe vantaggi al territorio. Oltre a salvaguardare l’ambiente, infatti, promuoverebbe una mobilità alternativa permettendo ai cittadini che preferiscono lasciare l’auto a  casa di sfruttare il percorso  per spostarsi con facilità nell’entroterra. L’associazione ha già effettuato gli studi di fattibilità ed un’analisi dei costi  dell’opera. Il percorso si integrerebbe alla perfezione con l’altro progetto  di pista ciclabile che dovrebbe affiancare via di Castelfusano dopo i lavori di riqualificazione dell’arteria: i cantieri  dovrebbero partire  a breve, probabilmente nel mese di settembre. Il progetto, sostenuto da 800 firme, è stato ben accolto dal presidente, ha riferito Paolo Bonucci, presidente di Ostia in Bici XIII, che ha consigliato, vista  l’esiguità dei fondi municipali, di proporre il piano in Campidoglio per ottenere dei finanziamenti. Ostia in bici intende seguire il suggerimento del presidente Vizzani, senza arrendersi poiché convinta trattarsi di un’iniziativa che  rivoluzionerebbe la viabilità del’area consentendo di godere delle bellezze naturali dell’entroterra. Il percorso promiscuo partirebbe da via Micali, dall’area della chiesa all’aperto, dove sorgerà un parco pubblico, procedendo lungo via Umbero Zanotti Bianco, per arrivare a quello che si progetta come il primo  ponte ciclo-pedonale sul collettore primario. Poi continuerebbe su via Antonioli, via Giori, via Salerio per giungere al secondo ponte ciclo-pedonale sul canale delle acque medie, arrivando su via Rivautella. La pista si snoderebbe infine su via Pernier, costeggiando il parco della Longarina e arrivando su via di Catelfusano e poi affiancando il cimitero di via Pianabella. Secondo l’idea di Ostia in Bici XIII gli  appassionati delle due ruote potrebbero proseguire verso il Lido di Ostia attraverso la pineta di Procoio, oppure addentrarsi ad Ostia Antica utilizzando il sottopasso ferroviario, che oggi versa in pessime condizioni ma che potrebbe  essere riqualificato. Il progetto era stato discusso la prima volta sabato 27 novembre nella sede del CdQ Longarina in via Pernier. Un progetto che appassiona gli sportivi e gli ecologisti e che sarebbe realizzabile a costo decisamente contenuto. Un modo per favorire la cosiddetta mobilità sostenibile in un’epoca in cui si muore letteralmente di traffico.
Maria Grazia Stella

Più informazioni su