Seguici su

Cerca nel sito

Open Gallery – Indipendenza

La prima Galleria d’arte all’aperto di Gaeta

Più informazioni su

Il Faro on line – Si apre il tanto atteso evento “Open Gallery Indipendenza” il prossimo 16 luglio che, per questo primo appuntamento, vedrà protagonisti gli artisti: (Sezione Pittura) Antonietta Ascione, Silvano Bruscella, Pierpaolo Camillo, Matteo Costanzo, Roberto De Notaristefani in arte Rebo, Angela De Zotti, Stefania Grieco, Maurizio Imperatore, Mario Liberace, Daniele Marotta in arte Diem, Bruno Nati, Sandra Niviano, Selenia Rea, Angelo Salvatori, Giuseppe Sparla, Loredana Tedesco, Michele Vino in arte MicVino; (Sezione Scultura) Vito La Rocca; (Sezione Fotografia) Enrico Duratorre; (Sezione Designer/Performer) Rita Chessa in arte Kyrahm; (Sezione Istallazioni) Dino Bartolomeo. La storica e caratteristica Via della Indipendenza di Gaeta sarà l’ideale scenario della rassegna d’arte, ispirandosi alle mostre che ormai da tempo si tengono lungo la famosa via Margutta di Roma, ospitando artisti provenienti da tutt’Italia. Le successive date sono previste sempre di sabato: 20 agosto, 17 settembre e 15 ottobre. Di grande spessore il pool di Istituzioni, Associazioni e aziende che supportano con entusiasmo l’evento, tra cui: Ass. Nazionale Scuole Italiane, Ass. Italiana di Cultura Classica e UNESCO, Italia Nostra, Università Verde del Mediterraneo, Ass. Amici di Gaeta, Istituto Nautico Caboto, Lupo Rocco S.p.A, Saltarelli Commerciale S.r.L., Edil Parati 3000, I Viaggi di Kilroy, 2 Emme Costruzioni S.r.L., Ass. La Stadera, Ristorante il Gazebo, Bar Appia, Brio Bar, Radio Formia, Radio Tirreno Centrale, Azienda Agraria Tommaso Coricelli. La mostra si propone quale momento di  incontro/confronto tra gli artisti partecipanti che contemporaneamente sfoggeranno la loro arte all’aperto, fuori dai più consueti ambienti “chiusi tra mura”, permettendo così al pubblico un più diretto contatto con l’arte e l’artista, il tutto nell’ambito della già suggestiva coreografia urbana pregna di “mura dipinte dal tempo”: Via della  indipendenza. Le varie postazioni dislocate lungo il percorso artistico – da la c.d. “Madonnella” – andranno a costituire un unicum fondendosi tra loro, in ossequio al legame spirituale profondo che unisce ogni singolo artista, donando ai visitatori una ancor più gradevole passeggiata che si rivelerà man mano sempre più interessante e propositiva. Inoltre, l’evento potrebbe anche essere foriero di opportunità di lavoro per i giovani e meno giovani partecipanti, che, in qualità di “artisti-espositori”, presenteranno le loro opere e i loro messaggi.  L’organizzazione e la realizzazione della “Open Gallery Indipendenza” sono a cura dell’Associazione Culturale de “I Graffialisti” e dell’Ente Parco Regionale Riviera di Ulisse, e gode del patrocinio della Provincia di Latina e del Comune di Gaeta, in collaborazione con l’Associazione Novecento. L’evento è stato ideato ed è curato dall’artista Antonella Magliozzi, presidente dell’Associazione de I Graffialisti. Una manifestazione davvero da non perdere e, al contempo, un’occasione di crescita culturale avente alto valore sociale.

Più informazioni su