Seguici su

Cerca nel sito

Famiglie con disabili, arrivano i contributi

gobbi: “iniziativa che va incontro alle esigenze delle famiglie con disabili gravi”

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ardea Massimiliano Gobbi comunica che è stato pubblicato dal Comune di Ardea l’avviso per l’assegnazione di contributi integrativi alle famiglie con disabili gravi per le spese sostenute per la retribuzione di badanti.

“L’invito che rivolgo ai cittadini è quello di recarsi presso gli uffici di via Catilina per ricevere tutte le informazioni necessarie e per ritirare la modulistica per la compilazione delle domande. Ritengo si tratti di un?iniziativa di grande importanza per venire incontro alle esigenze delle famiglie che abbiano al proprio interno un disabile con disabilità grave che necessita di continua assistenza; per questo è fondamentale rispettare il termine della scadenza fissato per il 5 agosto 2011. Tengo a precisare che tale contributo, rispetto agli anni precedenti, è stato fortemente incrementato; inoltre, per agevolare le famiglie abbiamo modificato i requisiti di accesso al fine di incrementare le richieste dei cittadini (vedi requisiti isee di riferimento). Ricordo, inoltre, che il bando integrale con tutte le informazioni è a disposizione anche on line sul sito istituzionale del Comune di Ardea nella sezione relativa agli avvisi. Rivolgo, infine, un particolare ringraziamento al Dirigente Giovanni
Cucuzza e allo staff dell’Ufficio Servizi Sociali per l’importante lavoro svolto”.

Requisiti richiesti, modalità e termini di presentazione  delle domande sull’avviso integrale a disposizione sul sito  www.comune.ardea.rm.it nella sezione Bandi aperti e avvisi, categoria Servizi sociali.

I REQUISITI ESSENZIALI CHE I CONDUTTORI DEVONO POSSEDERE alla data della pubblicazione dell’avviso per beneficiare dei contributi di cui al presente concorso sono i seguenti:

a) cittadinanza italiana o di uno stato aderente all’Unione europea o di altro stato non aderente all’Unione europea, sempre che, in tale ultimo caso, il cittadino straniero sia titolare di carta di soggiorno o regolarmente soggiornante ed iscritto nelle liste di collocamento od esercitante una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo;

b) residenza anagrafica nel comune di Ardea ovvero di Pomezia;

c) reddito annuo imponibile complessivo del nucleo familiare non superiore ad euro 12.500 (vedi requisiti Isee di riferimento);

d) certificazione di disabilità totale;

e) impegno ad assumere, con regolare contratto una badante che si occupi della persona in possesso della certificazione di cui al punto d);

f) non beneficiare di altri interventi o contributi per le medesime finalità erogati dal comune o altri Enti.

Più informazioni su