Seguici su

Cerca nel sito

“Sull’abitabilità rispettate le norme e le ordinanze”

Canapini replica a Cutolo: “Accuse infondate. Il consigliere ne risponderà legalmente”

Più informazioni su

Il Faro on line – “La denuncia di mancato rispetto della normativa e l’accusa di “commistione tra il Sindaco, gli Assessori competenti, i dirigenti preposti e gli uffici” sono totalmente infondate e di una gravità tale che è stato dato mandato all’Ufficio Legale del Comune di procedere con querela nei confronti del Consigliere Cutolo, responsabile di tali affermazioni.”

E’ quanto dichiara il sindaco Mario Canapini che aggiunge: “Cutolo deve sapere che ogni permesso di costruire concesso per interventi edilizi in Isola Sacra, in virtù della classificazione di rischio “R4” viene rilasciato con la seguente prescrizione: l’abitabilità potrà essere rilasciata solo dopo il completamento dei lavori di messa in sicurezza delle banchine da parte dell’Autorità Portuale; i locali del permesso stesso non potranno essere utilizzati fino all’ultimazione e al collaudo delle opere di messa in sicurezza delle banchine, (fossa traianea ndr) con la rinuncia a qualsiasi forma di rivalsa e/o pretesa nei confronti dell’Amministrazione Comunale.

Per quanto riguarda invece l’abitabilità dell’edificio destinato ad ospitare la Caserma dell’Arma dei Carabinieri il proprietario ha ottenuto la certificazione di abitabilità in data 20.05.2010 con certificato n° 37/AG/2010.

“Poiché appare evidente l’intento del Consigliere di gettare discredito sull’intera Amministrazione generando sospetti e diffamando non solo il sottoscritto e gli Assessori, ma anche dirigenti e tecnici, travalicando in modo inqualificabile i limiti di una pur forte critica politica, la decisione di adire le vie legali è stata presa per tutelare l’immagine e la dignità del Comune di Fiumicino e di coloro che con impegno, onestà e serietà professionale vi operano.”

Più informazioni su