Seguici su

Cerca nel sito

“Pugno duro alla criminalità”

Forte: “Serve più sicurezza e controllo del territorio”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Dare sicurezza  al cittadino – afferma il primo cittadino – è un elemento prioritario per l’amministrazione chiamata a dare risposte concrete sul piano dell’ordine e della protezione di persone e beni”.

Il recente fatto di cronaca  della rapina e aggressione al notaio Raffaele Ranucci offre lo spunto al sindaco Forte per lanciare alcuni messaggi e fare qualche riflessione.
“Dove c’è sicurezza urbana – spiega – c’è anche sviluppo e crescita del tessuto  sociale e produttivo di una comunità. E’ mia intenzione convocare al più presto una riunione con il prefetto e tutte le forze dell’ordine per fare il punto della situazione. La nostra città non può diventare teatro di violenze e rapine di una certa gravità, bisogna mantenere i livelli di guardia alta ed intensificare l’azione di controllo, pattugliamento e vigilanza sull’intero territorio. Bisogna dare atto alla polizia e carabinieri dell’intenso lavoro che svolgono sebbene abbiano subìto tagli di fondi e risorse  nell’utilizzare mezzi e uomini”.

“La loro capacità e professionalità operativa e investigativa ha dato già riscontri positivi nell’ assicurare alla giustizia in tempi rapidi i responsabili di alcune clamorose rapine avvenute in città. Un merito ed un  plauso che noi tutti dobbiamo alle forze dell’ordine in un momento assai critico nella lotta al contrasto dove una certa criminalità proveniente dalle aree limitrofe della Campania cerca di minare le fondamenta, la stabilità ed il vivere civile di questa città”.

“Proprio per fronteggiare nel migliore modo possibile il fenomeno – spiega il sindaco –  è opportuno verificare da un lato l’adozione di interventi mirati per la prevenzione e la repressione dei fenomeni malavitosi per garantire e preservare la sicurezza della città e dall’altro offrire ai cittadini l’immediata percezione dell’attenzione e della vicinanza delle Istituzioni rispetto ai loro problemi e bisogni essenziali. Per ottenere più sicurezza è necessario stabilire forme di  coordinamento delle Forze in campo, finalizzate ad  individuare strategie integrate per la tutela dei cittadini ed il contrasto ad ogni forma di criminalità”. Un messaggio di stimolo e responsabilità  – quello del sindaco – nel tenere in primo piano un fenomeno che va stroncato sul nascere. L’impegno a convocare un vertice con il Prefetto e con le forze dell’ordine su una materia così delicata e scottante  va in questa direzione e tende nello stesso tempo a tranquillizzare i cittadini e gli operatori commerciali”.

Più informazioni su