Seguici su

Cerca nel sito

Tornano i traghetti per le isole pontine

La nuova linea di navigazione turistica è patrocinata dalla Proloco Ostium Roma 2020

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ stata inaugurata giovedì 14 luglio presso la struttura dell’Autorità Portuale di Fiumicino la nuova linea di collegamento tra Fiumicino e le isole pontine. Il prossimo sabato (23 luglio), il traghetto Adriatic Princess III salperà per la prima volta dal Porto canale di Fiumicino alla volta della splendida isola di Ponza. La nave non ha potuto prendere il largo questo fine settimana a causa delle pessime condizioni del mare, con forte vento e correnti che non hanno permesso l’uscita dal Porto Canale: dal prossimo week-end quindi, viste le rosee previsioni meteo, il traghetto per Ponza sarà operativo.

Le partenze saranno alle 8 del mattino (imbarco alle ore 7,00), il ritorno alle 16 da Ponza verso Fiumicino.

La nuova linea di navigazione turistica è patrocinata dalla Proloco Ostium Roma 2020 ed è stata sostenuta dall’on. Maurizio Perazzolo, Presidente della Commissione Lavoro, Pari opportunità, Politiche sociali e giovanili della Regione Lazio.
All’inaugurazione in piazzale Mediterraneo, sono state presenti le autorità e l’armatore della linea Blu Navy Cruise & Tour, Antonio Tortora.

Da tre anni le linee di navigazione verso le isole pontine erano state sospese e il territorio attendeva il ripristino di una tratta diretta dal litorale romano verso Ponza e Ventotene.
I biglietti saranno venduti direttamente a bordo del traghetto e avranno un costo di soli 65 euro (andata e ritorno) compreso il pranzo a base di pesce.
Il traghetto, che partirà ogni sabato e domenica, può trasportare fino a 300 passeggeri: per i bambini fino ai 5 anni l’imbarco è gratuito e per quelli di età inferiore ai 10 anni si pagherà un biglietto ridotto.

“E’ tutto pronto per dare il via alla nuova linea – ha spiegato Tortora – ieri (mercoledì 13) abbiamo collaudato le rotte e i ponti di attracco di Ponza, Ventotene, Ischia e Gaeta, oggi abbiamo attraccato senza problemi qui a Fiumicino grazie alla collaborazione preziosa della Capitaneria di Porto e all’Autorità portuale di Fiumicino. Ci auguriamo che questa linea in realtà sia soltanto l’inizio di una più ampia attività indirizzata alla creazione di nuove tratte turistiche nel Mediterraneo, con il litorale romano protagonista, punto nevralgico del turismo del centro Italia. Ringrazio quindi la Proloco Ostium Roma 2020 e l’On. Perazzolo per la disponibilità e la concretezza dimostrata nel sostenere il progetto. Un nuovo incipit che, ci auguriamo, porti anche ad altre iniziative simili che coinvolgano anche altri lidi, Paesi e imprenditori del mare nostrum. Insomma, un esempio riuscito di collaborazione reale e fattiva tra pubblico e privato”.

“Il ripristino della tratta di navigazione verso le isole laziali rientra perfettamente nell’ambito delle azioni tese della crescita del turismo nella nostra regione. Era da tre anni che da Fiumicino, e quindi da Roma, non si poteva più fruire di un mezzo diretto alle isole pontine, mèta di turisti, e in particolare di sub, da tutto il mondo. Un danno che si è ripercosso anche sull’occupazione nell’ambito dell’indotto turistico. Insomma una mancanza che andava assolutamente colmata.

Il Lazio è una perla che dobbiamo promuovere il più possibile, proprio nell’ottica del turismo come risorsa fondamentale per incrementare l’occupazione giovanile: fortunatamente in questo momento ci sono molte azioni in campo tese proprio a questo fine. Nel 2006 si sono mosse per turismo ben 840 milioni di persone che hanno speso 580 miliardi di euro, sono dati dell’Organizzazione Mondiale del Turismo, inoltre da qui al 2020 questi numeri raddoppieranno: un dato che è stato definito il più grande fenomeno socio-economico mondiale. E’ necessario quindi stare al passo e capire come organizzarsi per affrontare e sfruttare al meglio questa enorme opportunità”, ha spiegato il Presidente della Commissione Lavoro, pari opportunità, politiche sociali e giovanili della Regione Lazio, On. Maurizio Perazzolo.

Soddisfatto il presidente della Proloco Ostium Roma 2020, Cosimo Appeso, che ha ringraziato l’on. Perazzolo, il dottor Tortora e tutte le autorità presenti “che hanno collaborato al varo del percorso di promozione culturale e turistica territoriale che distingue la Proloco, con un’iniziativa di tale rilevanza che le speranze di portare avanti un grande lavoro sono davvero molte. Già abbiamo in calendario molti eventi interessanti che comunicheremo a breve a tutti i cittadini”.

Massimo Soriani dell’Autorità Portuale di Fiumicino, ha spiegato come questa iniziativa turistica significhi l’apertura di una stagione volta alla crescita delle attività delle strutture e infrastrutture nate negli ultimi anni nel porto di Fiumicino: “Questa linea sarà il traino per tante altre iniziative che faranno crescere ancora di più la realtà portuale di Fiumicino. Navigheremo insieme verso un grande futuro. Per questo ringrazio tutti coloro che hanno portato a compimento il progetto”.

Presente anche il Comandante Forner della Capitaneria di Porto di Fiumicino, che ha portato i saluti dell’Ammiraglio Pietro Maradei e ha ringraziato tutti i soggetti che hanno concorso alla realizzazione dell’iniziativa, spigando che sarà fondamentale per il contributo allo sviluppo dell’ecumene marittimo, cioè delle attività connesse alla vita marittima, sottolineando l’importanza della collaborazione con l’Autorità portuale in materia di sicurezza e logistica nei campi di competenza che accomunano la Capitaneria e appunto l’Autorità di porto.

Ospiti dell’evento di inaugurazione anche la dottoressa Ersilia Maffeo, direttore dell’Agenzia Regionale del Turismo, la nuova struttura creata dalla giunta Polverini. l’on. Pierluigi Fioretti, consigliere del Comune di Roma e il presidente di Roma Natura, Livio Proietti, che pochi giorni fa ha messo a disposizione della Proloco Ostium Roma 2020 la Casa del Mare a Ostia per la presentazione ufficiale delle iniziative della nuova Proloco.

In particolare, il ritorno a Fiumicino (soltanto la domenica) sarà effettuato in pullman, senza differenze di costi.

Per tutte le altre informazioni e per prenotare i posti sul traghetto Adriatic Princess III si possono chiamare i seguenti numeri: 0564/071007, 3336507806, 333670720 – 9/10
o collegarsi al sito http://www.blunavycrociere.com/

Più informazioni su