Seguici su

Cerca nel sito

Calci e pugni per rapinare un phone center

Intervento tempestivo della pattuglia dei Carabinieri di Anzio, due arresti

Più informazioni su

Il Faro on line – Calci e pugni per accaparrarsi l’incasso di un phone center. E’ quanto è successo ad Anzio dove i carabinieri della locale stazione, hanno arrestato due giovani di origine marocchina, S.A. di anni 23  pregiudicato  e H.Z. di anni 27, incensurato, per rapina sulla via Nettunense e lesioni personali verso il titolare del locale.

I due sono entrati all’interno del  negozio e hanno tentato di impossessarsi del denaro contenuto nel registratore di cassa. Il titolare del negozio, ha prima allertato i carabinieri e ha poi tentato di opporsi ai due rapinatori che hanno cominciato a colpirlo con violenti pugni. Una pattuglia dell’Arma, immediatamente inviata dalla centrale operativa di Anzio, ha intercettato e fermato i due aggressori trovati in possesso dei soldi.

Per i due si sono spalancate le porte del carcere di Velletri, mentre il commerciate è dovuto  ricorrere alle cure dei sanitari che gli hanno diagnosticato una prognosi di 10 giorni.

Più informazioni su