Seguici su

Cerca nel sito

Educamp: in vacanza con lo sport

Intrattenimento e allegria allo Stadio Giannattasio. Fino al 29 luglio 800 ragazzi coinvolti

Più informazioni su

Il Faro on line –  “In vacanza con lo sport” è questo lo slogan che caratterizza l’iniziativa targata Coni-Miur, giunta quest’anno alla seconda edizione, alla quale partecipano 800 ragazzia. Dopo l’avvio sperimentale la scorsa estate, lo stadio Giannattasio di Ostia ospiterà per sette settimane, fino al 29 luglio, il campus multidisciplinare dedicato agli studenti delle scuole primarie (Alfabetizzazione motoria) e secondarie di primo grado (Giochi della Gioventù), l’età più a rischio per quanto riguarda la sedentarietà giovanile. Il dato interessante è che dei 14 campus sparsi per la Penisola, il Lazio è l’unica regione ad accoglierne ben cinque, uno per ogni provincia.

 A Ostia spettano i grandi numeri con un coordinamento che gestisce il lavoro mattutino di 20 educatori e laureati in scienze motorie, mentre il pomeriggio è tutto dedicato allo sport, 8 alla settimana, che a rotazione vengono distribuiti per i 50 giorni di durata complessiva. Il menù dello scorso anno a base di scherma, pallavolo, pallacanestro, arti marziali, baseball, rugby, atletica e pallamano, si è arricchito in questa seconda edizione con delle new entry: hockey su prato, bocce, badminton, orienteering, ginnastica, pesca sportiva, boxe per ragazzi, danza sportiva e vela. Inoltre, chi lo desidera può “allenare” anche la mente con una partita a scacchi o a dama. Quest’anno il Coni Roma, organizzatore del campus, insieme al Cr Lazio, ha poi offerto ai ragazzi e alle loro famiglie un momento di festa a chiusura della quinta settimana, venerdì 15 luglio. Si cominciato con l’inno nazionale e l’alzabandiera in onore del 150° dell’Unità d’Italia, poi un’esibizione controllata con percorsi a terra e attività ludico-motoria.

A seguire una coreografia generale ispirata alla canzone “Move your body”, scritta a quattro mani dalla cantante pop Beyonce e dalla First lady Michelle Obama per promuovere l’esercizio fisico ed una sana alimentazione, mentre fin dal mattino 50 ragazzi provenienti dal centro estivo comunale “Carovana delle emozioni” si sono uniti al gruppo dell’Educamp per partecipare alla festa, che si è conclusa con un’esplosione di palloni colorati bianco-rosso-verde in stile finale Champions league.
Maria Grazia Stella

Più informazioni su