Seguici su

Cerca nel sito

Turismo a Roma, i dati del primo semestre 2011

Il Faro on line - Il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno ed il Vicesindaco, Mauro Cutrufo hanno presentato in Campidoglio il bilancio dei primi sei mesi del 2011 e le novità legate al turismo.

Alla conferenza stampa sono intervenuti anche il Vice presidente e l’Amministratore Delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi, rispettivamente Mons. Liberio Andreatta e Padre Caesar Atuire, Albino Ruberti, Ad di Zetema, tutti i protagonisti del Distretto del Secondo Polo turistico della Capitale e i rappresentanti dell’Ambasciata Argentina.

I dati registrano un +9,46 di arrivi a giugno nelle strutture alberghiere romane, rispetto a giugno 2010 e un + 9,61% nel corso del primo semestre 2011, rispetto al corrispondente semestre 2010.

Sempre nel primo semestre 2011, è si è registrato un significativo aumento della domanda da parte degli Usa (+13,11%), Canada (+13,67), Russia (+ 18,33%), Francia (+14,78%), Spagna (+ 12,40%), Messico + 12,71, Brasile + 20,66 e Cina + 14,01.

 

''Roma deve essere la prima città in Europa per flussi turistici; - ha così commentato i dati il sindaco Gianni Alemanno - possiamo farcela perché si tratta di un obiettivo alla nostra portata''.

"Continuano ad aumentare gli arrivi in città - ha aggiunto il vicesindaco Mauro Cutrufo - rispetto all' anno scorso è arrivato oltre un milione in più di turisti, quasi il 10% in più nei primi sei mesi dell' anno".

Oltre ai dati, sono stati illustrate le principali iniziative che Roma Capitale mette in campo nel settore della promozione turistica e della ricettività.

 

Tra le novità è stata presentata la “Omnia Vatican & Rome”, nuova card turistica che concentra in sé i servizi e i vantaggi previsti dalle carte “Roma Pass” e “Vatican & Rome OMNIA”, realizzata da Roma Capitale in collaborazione con l’Opera Romana Pellegrinaggi. Un kit con ingresso ai Musei Vaticani, alla Cappella Sistina, al Carcere Mamertino e due itinerari a scelta tra le Basiliche Maggiori; ticket per l’Open Bus Roma Cristiana; tessera magnetica “Roma Pass”; “Roma Transport Pass”, che prevede l’uso gratuito dei mezzi di trasporto Atac (bus, tram e metro); una mappa della Città; un pieghevole-guida ai musei/siti convenzionati; un pieghevole/programma degli eventi e dei servizi turistici su cui vengono applicati gli sconti Roma Pass; un’audio guida ideata e realizzata dall’Opera Romana Pellegrinaggi per itinerari tematici religioso/culturali. La card “Omnia Vatican Rome” ha un costo di 85 euro e una validità di 3 giorni.

 

Grande rilievo assume poi, nel panorama dell’offerta turistica romana, il distretto turistico e balneare del Secondo Polo di Roma Capitale.
Il Secondo Polo Turistico è costituito da diversi interventi, localizzati nel quadrante sudovest della Capitale, finalizzati ad intercettare nuovi segmenti di domanda turistica attraverso formule di intrattenimento alternative e complementari a quelle già esistenti. Il Distretto avrà sede nella Casina del Vignola a Porta Capena, già scelta come centro di documentazione sul Secondo Polo Turistico.

 

Aderiscono al Distretto: Fondazione Valore Italia, Federazione Italiana Golf, Camera di Commercio di Roma, Eur S.p.a., Risorse RPR S.p.a., Confcommercio Roma, Confesercenti Roma, Federlazio, Unindustria, Acer, Assobalneari Roma, Fiba Roma, Sindacato Italiano Balneari Lido di Roma, Cinecittà Parchi S.p.a., Fiera di Roma S.r.l., Mare Nostrum Romae s.r.l., Rainbow Magicland s.r.l. a socio unico, Zoomarine Italia S.p.a.

 

Quanto al turismo congressuale, sono numerosissimi gli appuntamenti che nei prossimi mesi porteranno a Roma migliaia di turisti legati al mondo degli affari e del lavoro, a cominciare dalla conferenza mondiale sul tema dell’HIV/AIDS, organizzata dall’International AIDS Society (IAS) e dall’Istituto Superiore di Sanità, che si tiene dal 17 al 20 luglio nelle sale dell’Auditorium Parco della Musica. La Capitale si prepara ad accogliere ospiti prestigiosi e noti scienziati internazionali impegnati nella lotta al virus HIV, che, dopo le edizioni di Buenos Aires, Parigi, Rio De Janeiro, Sydney e Città del Capo, animeranno la conferenza romana. E’ prevista la presenza di oltre 6 mila delegati provenienti da oltre 130 paesi del mondo, ai quali la Città offre non soltanto la massima efficienza organizzativa, ma anche uno scenario unico al mondo.

 

Altra novità che Roma Capitale dedica ai turisti è il nuovo sito www.turismoroma.it. Nato alla fine del 2008 in tre lingue (italiano, inglese e spagnolo), nel corso del 2009 il sito è stato implementato con le versioni in francese, tedesco e giapponese. In seguito è stata prodotta la versione per il mobile e inserita la newsletter. Nel solo mese di giugno 2011 sono state 106.000 le visite alle pagine del sito: principali visitatori gli italiani, seguiti da spagnoli, francesi e tedeschi, anche se ultimamente si registra un incremento dei visitatori provenienti dal Medio Oriente (Giappone) e dal Sud America (Brasile).

Il nuovo sito non è più solo informativo, ma offre all’utente la possibilità di consultare mappe, alberghi, trasporti, eventi e soprattutto di effettuare prenotazioni on line, all’interno di una nuova veste redazionale e grafica con immagini in alta definizione. Una sezione del sito propone visite e informazioni suddivise per quartieri, proponendo così di avventurarsi anche al di fuori degli itinerari più tipici.

Un’altra sezione, invece, è totalmente dedicata ai bambini, con tutte le proposte su misura per loro. Uno spazio è anche riservato ai social networks - Facebook, Flickr, Youtube e Twitter – per condividere esperienze, impressioni di viaggio e notizie con il “passaparola” tra internauti.

 

Prosegue fino al 30 ottobre il progetto “Tourist Angels”, che vede nelle strade di massimo afflusso turistico operatori addetti all’accoglienza turistica “mobile”. I giovani, riconoscibili dall’abbigliamento con i colori di Roma, sono dotati di iPad connessi ad internet, in modo da garantire informazioni immediate e affidabili attraverso la consultazione del sito www.060608.it. Nel periodo di attivazione il servizio ha totalizzato circa 700.000 contatti. Una novità è stata introdotta nel servizio: a luglio e agosto due Tourist Angels operano stabilmente ad Ostia durante i weekend, tra le 10 e le 19.

In incremento anche i contatti sul sito www.060608.it: con una media di 5000 visite giornaliere nei primi sei mesi del 2011 il sito ha avuto un incremento rispetto allo stesso periodo dell‘anno precedente del 133,8%.

 

Tra le iniziative che hanno riscosso il favore dei turisti, torna l’iniziativa “Toccata e Fuga“, la rassegna musicale itinerante che nelle passate edizioni ha incontrato più di 600.000 turisti fra Roma, Tokyo, New York e Shanghai e che nel prossimo autunno arriverà anche in Argentina e Canada,con nuovi appuntamenti in alcune tra le più belle piazze di Roma, Piazza Navona, Piazza di Spagna e Fontana di Trevi. Canzoni del repertorio romano, arie d’opera ed intermezzi al pianoforte danno vita ad un viaggio nella storia del melodramma e del repertorio italiano conosciuto ed amato in tutto il mondo.


Nel quadro del potenziamento degli strumenti di accoglienza, Capitale ha aderito all’iniziativa promossa dal Dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri per avviare nei prossimi mesi una specifica attività di formazione e addestramento, a fini turistici, della Polizia Locale. Accoglienza al turista e assistenza concreta sul territorio come valore aggiunto dell’offerta cittadina. Le attività di formazione saranno svolte nel primo semestre del 2012 e saranno rivolte a 165 partecipanti.

Sempre in tema di qualità dei servizi turistici, proseguono le azioni congiunte tra il Dipartimento Turismo , l’Ufficio Coordinamento politiche della sicurezza, il Comando Generale Polizia di Roma capitale, di repressione dell’abusivismo nel settore ricettivo, con controlli serrati sulle attività alberghiere ed extralberghiere.

 

Ancora una novità: cambia la segnaletica turistica di Roma Capitale, grazie ad un progetto che interessa inizialmente quattro Municipi, IV, V, X e XII. Il nuovo sistema di segnaletica dei siti di interesse turistico e delle strutture ricettive si propone di ottimizzare le indicazioni per i turisti, armonizzando le nuove istallazioni con le caratteristiche storiche, architettoniche e paesaggistiche dei siti, e di rimuovere gli impianti abusivi. Presto il progetto del nuovo sistema di indicazione sarà avviato in altri quattro municipi (VI, VII, VIII e IX) per concludersi entro 12 mesi circa.


Parallelamente alle iniziative a favore del turismo in città, prosegue il programma di promozione internazionale di Roma nel mondo, per superare lo stereotipo di Roma come città esclusivamente della cultura e della religione a favore di una lettura più ampia del territorio e della sua offerta capace di soddisfare target più ampi. Quindi puntare su storia, cultura, religione, ma anche su arte contemporanea, moda e shopping, buona tavola. E poi è città di mare e del divertimento, dei giovani e dello sport, del businness, dei congressi e degli eventi. 


Dopo la presentazione di Roma a Tokio, New York, Bruxelles, Londra e Berlino, la prossima meta è il Sud America e, in particolare, l’Argentina, un grande paese in rapida ripresa economica e con una popolazione, in massima parte di origine europea, e soprattutto di ascendenza italiana o spagnola. Due le tappe previste: Buenos Aires e Cordoba. Un programma di incontri istituzionali e momenti di spettacolo e cultura.


Infine è stato illustrato il progetto di ristrutturazione di quattordici bagni pubblici interrati e la loro integrazione con strutture di accoglienza turistica, in aree strategiche dal punto di vista turistico - Piazza di Spagna; Piazza San Giovanni; Piazza Santa Maria Liberatrice; Largo di Villa Peretti; Via XX Settembre; Via Carlo Felice; Via Zanardelli; Piazza Sonnino; Piazza della città Leonina; Porta Maggiore; Piazza Santa Maria Maggiore; Piazza San Silvestro; Piazza Cavour e Piazza Risorgimento.

 

Le strutture offriranno anche prestazioni aggiuntive come informazioni turistiche e culturali, vendita di prodotti turistici (“Roma Pass”, tour convenzionati con Roma Capitale, etc.) e di acqua o altri prodotti autorizzati.

La Giunta Capitolina approverà la prossima settimana la Deliberazione che darà il via al progetto che sarà a costo zero per l’Amministrazione comunale: il concessionario del servizio assume i costi e, in cambio, introita la tariffa per l’utilizzo dei bagni pubblici, pari a 1 euro, e i proventi derivanti dai servizi aggiuntivi previsti.

Più informazioni su

Più informazioni su