Seguici su

Cerca nel sito

Abusivismo, sigilli all’ex area industriale Avir

Giro di affari superiore ai 50 milioni di euro. Ventisette denunce

Più informazioni su

Il Faro on line – I carabinieri, la polizia municipale e il personale Nipaf del corpo forestale dello Stato hanno posto sotto sequestro l’area industriale “ex Avir” e di oltre 26mila metri quadrati di terreno. Denunciate 27 persone. L’operazione è avvenuta a seguito di una prolungata e articolata attività di indagine coordinata dalla procura della Repubblica di Latina che ha consentito di appurare “il reato di lottizzazione abusiva”. La società dopo l’acquisto  dell’intero sedime industriale avrebbe proceduto al frazionamento e alla successiva vendita in lotti del terreno nei confronti di altre società e privati. “Operazioni – si legge in un comunicato – considerati propedeutici all’edificazione dell’area che sarebbe dovuta avvenire sulla base di un progetto di riqualificazione presentato dalla società acquirente e comprendenti strutture turistico ricettive, centri commerciali e residenziali, per un valore progettuale superiore ai 50 milioni di euro”.

Più informazioni su