Seguici su

Cerca nel sito

“Roma-Lido, l’aumento dei biglietti è un colpo basso ai pendolari”

Lo afferma Giulio Notturni responsabile giovanile Udc del XIII Municipio

Più informazioni su

Il Faro on line – “La scelta del Consiglio di amministrazione di aumentare i prezzi degli abbonamenti e del biglietto giornaliero per i mezzi pubblici è a dir poco sconvolgente. Si pensi soltanto alle ripercussioni che questa scelta potrà avere sui cittadini del XIII Municipio già costretti Lo afferma Giulio Notturni, coordinatore Cambiare Davvero e responsabile giovanile Udc del Tredicesimo Municipio.
“Mi collego, quindi, alla profonda indignazione manifestata dall’Osservatorio13, associazione molto attenta alle necessità dei cittadini, alla quale vorrei sommare la mia, quella della giovanile dell’Unione di Centro e di Cambiare Davvero del XIII Municipio. E’ assolutamente ingiustificabile – continua Notturni – l’aumento della tariffa per il servizio di trasporti pubblico in quanto, all’aumento, non segue neanche un miglioramento del servizio per il bene dei cittadini”.
“Non è certo questo il modo di premiare quei coraggiosi cittadini che scelgono, a proprie spese, di muoversi con i mezzi pubblici, senza contribuire al collasso della via del Mare e della via Cristoforo Colombo (altre vergogne del nostro territorio); non si possono continuare a far pagare ai cittadini le scellerate scelte e le disastrose gestioni di una società partecipata del Comune di Roma che spesso ha, nei vertici amministrativi, non persone competenti e qualificate, ma amici, cugini e impatizzanti di questo o quel politico che ha spinto per la loro assunzione. Presto, le migliaia di cittadini, studenti, lavoratori e turisti saranno costretti a pagare di più un servizio che, non è solo rimasto inalterato, ma, col passare del tempo, continuerà a peggiorare a causa del sempre maggiore afflusso di persone residenti sul territorio”.

Più informazioni su