Seguici su

Cerca nel sito

Baraccopoli in un’area verde, ruspe in azione


Sul posto gli agenti della mucipale e una squadra del settore ambiente del Comune

Più informazioni su

Il Faro on line – Demolita all’alba una bidonville scoperta sul fosso della Favoria a Tor San Lorenzo  qualche mese fa dalla squadra del settore ambiente della polizia municipale capitanata dal maggiore Maria D’Alessandri. Il personale della ditta concessionaria per la raccolta differenziata del Comune scortata dal personale della municipale, hanno dato inizio alla demolizione delle baracche costruite dai cittadini bulgari sull’argine del fosso della Favorita.
Il maggiore è rientrata nel fitto canneto insieme agli agenti di scorta per far effettuare la demolizione delle baracche costruite sull’argine del fosso. Una operazione di polizia e di riqualificazione ambientale che soltanto l’alta professionalità del comandante della squadra ambiente poteva portare a termine dopo soltanto pochi mesi dalla scoperta dei tuguri  usati come dimora da povera gente, tuguri costruiti con materiale di fortuna trovato nei secchioni dell’immondizia o nelle discariche abusive continuamente verbalizzate e spesso poste sotto sequestro proprio dall’alto ufficiale della municipale e messo in opera in un posto impervio e nascosto tra i fitti canneti che comunque non sono sfuggiti al controllo che la D’Alessandri con tanto di soddisfazione del sindaco Carlo Eufemi svolge sul territorio. Dall’argine opposto si intravedevano sotto grossi i pioppi, tra la vegetazione, due berretti dalle Fiamme d’Argento della locale stazione. Alla Polizia municipale e al personale intervenuto è andato il plauso del sindaco Carlo Eufemi.
Luigi Centore

Più informazioni su