Seguici su

Cerca nel sito

Commercio abusivo, tolleranza zero

Polizia Municipale in azione. Controlli a tappeto nei consorzi

Più informazioni su

Il Faro on line – Controlli nei consorzi e sull’arenile per contrastare il commercio irregolare. La squadra della polizia municipale coordinata dal maggiore Luciano De Polis e guidata dalla dottoressa Anna Claudia Ranaldi ha colpito ancora. Gli agenti hanno controllato e verbalizzato nel consorzio Lido di Tor San Lorenzo due venditori ambulanti elevando contravvenzioni per oltre cinquemila euro. Si tratta di un venditore di frutta la cui merce è stata sequestrata e di un “paninaro”. Successivamente la pattuglia si è portata nel consorzio di Piccola Capri dove ha provveduto a far chiudere un chiosco bar sull’arenile.

Lamentele da parte di alcuni consorziati che hanno affermato che il controllo “andava effettuato prima o dopo la stagione estiva e non nel mezzo di essa”.
Sentita telefonicamente la dottoressa Ranaldi ha detto: “Tutti i periodi dell’anno sono buoni per un controllo, certo questi proseguiranno, sia per il controllo del territorio che per la legalità”.

Sembra, infatti, che il comando della polizia municipale stia organizzando controlli congiunti sull’arenile tra le squadre dei settori commercio, urbanistica e ambiente soprattutto per ottemperare all’interrogazione consiliare del consigliere Bruno Cimadon, per conoscere dove scaricano i servizi igienici quanti abitano nelle strutture a ridosso dell’arenile dove non sono presenti fognature pubbliche. Non è escluso che la polizia municipale possa chiedere anche l’aiuto dei più esperti carabinieri del Noe, settore nel quale lo stesso comandante dei carabinieri ha prestato servizio per un decenni risultando uno dei maggiori esperti per la lotta all’inquinamento ambientale.
Luigi Centore   

Più informazioni su