Seguici su

Cerca nel sito

La Federazione della Sinistra esce dalla maggioranza

“Una scelta che viene da lontano”

Più informazioni su

Il Faro on line – Il 20 luglio ultimo scorso, la Federazione della Sinistra ha riunito il propri dirigenti e ha decretato l’uscita dalla maggioranza politica che sostiene l’attuale amministrazione Comunale di Ladispoli.

“I motivi di tale scelta vengono da lontano: da oltre un anno – Si legge in un comunicato della Federazione della Sinistra –  senza rappresentanza consigliare e in giunta, in più di un occasione abbiamo cercato di riportare le questioni di governo sulla verifica e il rispetto del programma elettorale con il quale sono state vinte le elezioni nel 2007; abbiamo sollecitato il Sindaco e l’Amministrazione tutta a non prestarsi per trasformare questo scorcio di fine mandato in una sorta di campagna pre-elettorale di casta, a non rinchiudersi in difesa dell’auto-tutela dei personaggi e dei gruppi d’interesse, ma di aprirsi ed investire meglio le energie per andare incontro alle esigenze della popolazione di Ladispoli”.

“Più volte, sempre da un anno a questa parte, abbiamo sollecitato nelle riunioni di maggioranza e anche pubblicamente risposte che non sono mai arrivate sulla necessità di improntare l’azione politica specialmente per una gestione partecipata del territorio e del bilancio; abbiamo sempre sollevato le problematiche legate al conflitto d’interessi che sussistono intorno all’Amministrazione e per le quali in questi giorni abbiamo sottoscritto una lettera insieme con S.E.L e con il P.S.I. A quella lettera, da parte dell’attuale dirigenza del PD è seguita una risposta assolutamente tardiva, insufficiente e inadeguata”.

S’interrompe così un rapporto con una coalizione che sempre più sta esprimendo “politiche troppo conservatrici ed ora siamo consapevoli che il nostro sforzo in città raddoppia e diviene anche più stimolante”.

“In questo ultimo anno di legislatura a Ladispoli inizia per il nostro partito all’interno della Federazione della Sinistra un percorso programmatico che cercheremo di svolgere coinvolgendo le Cittadine e i Cittadini del nostro comune; nel contempo continueremo in altre forme la nostra attività di pressione sul governo cittadino e di ricerca di una intesa politica con chi evidentemente vorrà condividere le nostre idee e le sensibilità del nostro elettorato”.

“Chiariamo che la Federazione della Sinistra per conto della quale nessun’altro oltre ai propri dirigenti è autorizzato a parlare sia in sede giornalistica che istituzionale, non intende partecipare a nessun tipo di manovra pre-elettorale volta a prefigurare intese scevre da basi programmatiche. Da sempre il nostro confronto avviene esclusivamente sulla base dei programmi”.

Più informazioni su