Seguici su

Cerca nel sito

Torvanianica, latitante romeno in manette

Bloccato dai carabinieri dopo due anni di ricerche

Più informazioni su

Il Faro on line – I Carabinieri della Compagnia di Pomezia e della Stazione di Torvaianica, nelle ultime ore, al termine di prolungata attività info-investigativa attuata sul litorale costiero di competenza, hanno rintracciato e tratto in arresto G.S., 34 enne, di nazionalità romena, destinatario di un “Mandato di arresto europeo”, provvedimento di cattura emesso dall’A.G. nel mese di Agosto dell’anno 2009, per vari “Furti aggravati”. I militari dell’Arma, nelle attività finalizzate alla localizzazione del catturando, ricercato su tutto il territorio nazionale e della Comunità Europea, sono riusciti ad individuare una donna, che da informazioni assunte era ritenuta in rapporto di amicizia con il SABAU, per cui sono stati effettuati pedinamenti assidui della medesima, attraverso i quali è stata localizzata un’abitazione ubicata a Torvaianica, ritenuta possibile nascondiglio del catturando. E proprio a seguito di vari appostamenti svolti da Carabinieri in borghese nelle adiacenze dell’abitazione in questione, veniva notato in orario mattutino il SABAU mentre usciva dall’abitazione in questione, al quale veniva subito intimato l’alt. Dopo un breve tentativo di fuga a piedi, il catturando veniva bloccato da alcuni Carabinieri che avevano cinturato l’area d’interesse e non opponeva alcuna resistenza. Terminati i rilievi segnaletici presso il Comando Compagnia Carabinieri di Pomezia, lo straniero è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Più informazioni su