Seguici su

Cerca nel sito

“Movida, le proteste dei residenti”

Popolo della Città: “Le frequenti risse confermano lo stato di confusione”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Rissa di strada e continue proteste dei residenti del lungomare Thao de Revel. La confusione regna sovrana nella cosiddetta movida civitavecchiese per la mancanza di una pur minima pianificazione. A Civitavecchia serve un piano regolatore del divertimento notturno per conciliare il diritto alla quiete pubblica e quello alla fruizione collettiva del tempo libero. Sono queste le dichiarazione del Popolo della Città

“Civitavecchia resta indietro anni luce nei confronti delle altre città del litorale laziale nell’offerta di divertimento notturno – affermano – altrove ci si attrezza con regole certe, controlli serrati e deterrenti validi come il vigile di quartiere e la videosorveglianza (attiva), da noi si continua a fare finta di niente, navigando a vista tra le proteste dei cittadini e gli appelli dei giovani che chiedono anch’essi di potersi divertire in sicurezza e in spazi idonei e non nella confusione e nella violenza”.
 
“Dispiace – concludono –  alla luce delle legittime proteste dei residenti, dover constatare che il lungomare Thao de Revel, nonostante operino gestori noti per serietà e correttezza, è diventato un luogo di fatto  senza regole perché, evidentemente, i responsabili non le hanno date o le hanno date male”.

Più informazioni su