Seguici su

Cerca nel sito

La musica di De André incanta al Civitafestival

Grandi emozioni con il tributo al cantautore genovese

Più informazioni su

Il Faro on line – Una Piazza Duomo gremita ha accolto il penultimo, applauditissimo, appuntamento del Civitafestival 2011. Sul palco c’erano le Anime Salve di Gianquinto Vicari, che hanno reso il loro “Tributo a Fabrizio De André” ripercorrendo le canzoni più rappresentative del cantautore genovese.

Dalle canzoni di protesta di “Storia di un impiegato” allo splendido testamento spirituale di “Anime Salve”, la band ha incantato il pubblico del Civitafestival di Civita Castellana. Grazie alla voce calda di Gianquinto Vicari, che cosi da vicino ricorda quella di Faber, ed all’apporto di un gruppo di musicisti esperti, preparati ed affiatati, il pubblico nutrito del Civitafestival ha ripercorso la storia di Fabrizio De André, riassaporando quelle emozioni che scaturivano dall’ascolto di ogni suo brano. Le Anime Salve sono composte da Gianquinto Vicari voce solista, chitarra acustica e classica, Emilio Vicari alle chitarre (elettrica, acustica, classica), bouzouki e voce,  Sara Chiussi corista, Chiara Ponzi corista, Margherita Pelanda violino e cori, Nicholas Forlani fisarmonica, theremin, organo, Gabriele Fava al saxofono, Enrico Fava  pianoforte, tastiere, Leonardo Barbarini al basso elettrico, Marco Ronchini alla batteria acustica, Fiorenzo Fuscaldi alle percussioni.

Si conferma con la serata di sabato 30 luglio, che è stata seguitissima, la bontà della proposta artistica del Civitafestival che nella sua ventitreesima edizione, nonostante la programmazione meno corposa rispetto agli anni passati, ha riscosso un notevole successo di pubblico sia di Civita Castellana che proveniente dall’area della capitale.

Tutto è pronto, ora, per il gran finale di Lunedì 1 agosto con la “Serata del Disonore” di Paolo Rossi prevista per le 21,30 a Piazza duomo.

Più informazioni su