Seguici su

Cerca nel sito

Sicurezza, la video sorveglianza arriva alla stazione di Ladispoli

Perretta: “Stabilita la collocazione di telecamere nel sottopasso, nella sala di aspetto, nella biglietteria e sui binari”

Più informazioni su

Il Faro on line – “Dopo una serie di incontri con Trenitalia e i dirigenti della Polizia ferroviaria, possiamo annunciare ai cittadini che l’Amministrazione comunale del sindaco Paliotta ha ottenuto un importante risultato nel campo della sicurezza nella zona della stazione ferroviaria di Ladispoli”.
Con queste parole il Delegato alla Sicurezza Pier Paolo Perretta ha illustrato i dettagli dell’accordo raggiunto con Trenitalia e con la PolFer di Civitavecchia che consentirà la messa in sicurezza della stazione di piazzale e dei sottopassi ferroviari.  
“In base all’intesa raggiunta – prosegue Perretta – si è stabilita la collocazione di telecamere nel sottopasso, nella sala di aspetto, nella biglietteria e sui binari. L’accordo prevede anche il collegamento di queste telecamere alla centrale operativa della PolFer di Civitavecchia, oltre che a quella locale, consentendo così un ulteriore e diretto controllo di una parte del nostro territorio a cura di specifici corpi di Polizia. Questo intervento è parte integrante dell’ampliamento della rete comunale di videosorveglianza che, come già annunciato, avrà ad oggetto anche Viale Italia, piazza Matteotti ed alcune entrate di Ladispoli, per un totale di ulteriori 15-18 telecamere che si sommeranno alle 22 esistenti. Stiamo, inoltre, lavorando affinchè, prima della fine del mandato elettorale, si riesca ad estendere la videosorveglianza  anche su tutto il nostro lungomare.
“A nome della Amministrazione – aggiunge il sindaco Paliotta – ringrazio il Maggiore Sergio Blasi della Polizia Locale per l’insostituibile apporto fornito anche in occasione di questo importante accordo con Trenitalia e PolFer, oltre che per il fondamentale contributo nell’intero progetto.”
Nel dettaglio, cinque telecamere saranno installate  nel sottopasso della stazione, una nella sala aspetto e nella biglietteria, una in piazzale Roma ed una in via delle Rose lungo il muro perimetrale dello scalo. Invece, in viale Italia; saranno installate sei telecamere in corrispondenza degli incroci, una in piazza Matteotti e due all’entrata nord di Ladispoli.

Più informazioni su