Seguici su

Cerca nel sito

Giochi senza frontiere tra rioni

Appuntamento nell'estate 2012. Entro aprile l'organizzazione dell'evento

Più informazioni su

Il Faro on line – Il direttivo della Proloco di Santa Marinella sta lavorando per il bene della città e, impegnata soprattutto per una riqualificazione turistica, annuncia il ritorno della tradizione estiva.
La Perla del Tirreno poteva vantare una florida tradizione di floricultura da cui è sorta l’importantissima sfilata dei “Carri dei fiori”, facendone la fortuna. Col tempo si sono abbandonati i fiori e la tradizionale sfilata si è trasformata in quella dei “Carri allegorici”, affiancata dalla corsa delle “Macchinine a pedali”. Terminate anche queste, Santa Marinella si è cominciata a spegnere durante i mesi estivi e la movida più “in” degli anni Cinquanta e Sessanta si è spostata altrove. Da qualche anno la città sta dando segnali di rinascita, segnali che noi della Proloco abbiamo intercettato e in parte contribuito a far sorgere. Ed è per questo che abbiamo deciso di riprendere la tradizionale festa estiva, arrivata com’era alla sua XIII edizione, e adattarla ai tempi correnti. “È con grande piacere quindi – afferma un comunicati ufficiale – che annunciamo la XIV edizione dei “Giochi senza frontiere tra rioni”, una serie di giochi sulla spiaggia e in acqua, che si terranno all’inizio dell’estate 2012 con il patrocinio del Comune di Santa Marinella e della Provincia di Roma, in collaborazione con i gestori della spiaggia “La Perla del Tirreno”. Una gara e una festa soprattutto, per la quale chiediamo tutta la collaborazione possibile ai presidenti dei rioni, che dovranno contattare la Proloco di Santa Marinella entro i primi di aprile del 2012. Sole, mare, sport e divertimento, questo lo spirito per partecipare e l’anima di questa splendida cittadina”.

Più informazioni su