Seguici su

Cerca nel sito

La Caffè Circi si ferma dopo tre vittorie di fila

3-1 in casa del Casciavola

Più informazioni su

Il Faro on line – Dopo tre vittorie di fila la Caffè Circi inciampa in Toscana rimediando una secca sconfitta (3-1) per mano del Casciavola. Mai in partita la squadra di Sabaudia è stata costretta sempre a rincorrere subendo nei primi due set (29-27 e 25-17) prima di riuscire a vincere il terzo faticando fino ai vantaggi (27-25) per poi cedere (25-16) nel quarto spicchio di gara. La Casalvieri schiera Mezzapesa in palleggio in diagonale con Fiore, Agola e Giovannini in banda, Carminati e Cesario al centro con Scognamillo libero. Dopo l’illusorio vantaggio della Caffè Circi l’avvio di gara è giocato punto a punto, le padrone di casa riescono a riagganciare Agola e compagne dopo il primo time-out tecnico per poi portarsi avanti con un piccolo margine di vantaggio. Sul 19-17 entra Morgia al posto di Fiore e sul 20-22 la panchina del Casciavola chiama il time-out tecnico per fermare l’emorragia di punti. Si torna a giocare punto a punto ma il Casciavola annulla due set-point. Sul 24-25 torna in campo Fiore, le toscane annullano un’altra palla set al Sabaudia. Agola murata (26-25) poi Mezzapesa trova il 26 pari su una free-ball, Toni attacca out da posto quattro (27-27) e sul 28-27 Guidi mura Cesario (29-27). Il Casciavola vince il primo set in 30 minuti.

Il secondo set si apre così come s’era chiuso il precedente e sull’8-0 a favore del Casciavola la Casalvieri sostituisce la palleggiatrice (fuori Mezzapesa dentro Cimoli): Toni spara fuori (8-1) ma la scossa per la Caffè Circi non arriva (10-1, 13-6 e 14-8). Si va al secondo time-out tecnico con le toscane avanti 16-9 e con la formazione di Sabaudia che appare incapace di mettere in campo gli schemi di gioco. De Angelis al posto di Agola, la Caffè Circi si riavvicina (17-13) ma gli errori sono tanti e il Casciavola ne approfitta: sul 19-13 la Casalvieri rimanda in campo Mezzapesa in palleggio. Sul 23-16 Fiore attacca fuori regala il primo set point alle avversarie e Bellettini ne approfitta chiudendo 25-17 in 23 minuti.

Nel terzo parziale la Caffè Circi è costretta a vincere per restare in partita, così la partenza è sprint (2-5) ma il calo arriva subito così il Casciavola riesce a capovolgere la situazione in poco tempo (6-5), si arriva al tempo tecnico con il Sabaudia sotto (8-6). La Caffè Circi prova a spingere ma il muro non è ai soliti livelli (13-13) e dall’altra parte della rete la difesa è in gran serata e una Guidi scatenata trascina le sue compagne a suon di punti. Sul 17 pari la Casalvieri chiama di nuovo time-out, poi sul 19-17 Donarelli entra al centro al posto di Carminati. Sul 22-21 Cesario trova il punto con un mani-out poi Agola prima schiaccia in diagonale il pallone del 22 pari poi quello del vantaggio (22-23). Sul 23-24 Agola attacca fuori, Cesario riporta avanti il Sabaudia (24-25), Giovannini trova il 25-26 e Carminati trova il muro vincente (25-27).

Decisamente in giornata no la Caffè Circi che subisce anche in avvio del quarto parziale: tanti errori, il muro che non riesce a sporcare il gioco avversario e il Casciavola in gran serata, un mix letale (10-6, 14-7 e 18-13). Agola ha la meglio sulla Guidi in muro a uno (19-16) ma il Casciavola dilaga (22-16) e il muro di Guidi su Fiore chiude il quarto parziale (25-16) in 22 minuti.

I tabellini

CT MACERI CASCIAVOLA – CAFFE’CIRCI SABAUDIA 3-1

CT MACERI CASCIAVOLA: Zuccarelli 10, Bacciottini 3, Villani 18, Bellettini 7, De Bellis 7, Toni 5, Guidi 17, Ricoveri ne, Bresciani (lib. 52% prf.). All. Menicucci
CAFFE’CIRCI SABAUDIA: Mezzapesa 7, Scognamillo (lib. 65% prf), Fiore 16, Cimoli, Agola 5, Cesario 8, Carminati 10, Donarelli, Morgia, De Angelis 2, Giovannini 17, De Lillis ne, Miatello ne. All. Casalvieri

Arbitri: Marco Garattoni e Matteo Selmi
Parziali: 29-27 (30′), 25-17 (23′), 25-27 (29′), 25-16 (22′)
Note: spettatori 200 circa. Casciavola: ricezione 56% (41%), attacco
33%, ace 3 (errori 8), muri punto 16; ricezione 65% (47%), attacco
29%, ace 4 (errori 6), muri punto 12;

Nella foto Valeria Cimoli, toscana, all’esordio in campionato (foto Enrico Paoletti)

Più informazioni su