Seguici su

Cerca nel sito

“Bocciato l’emendamento per salvare il centro assistenza di Palidoro”

Critiche dal Pd: "E' l'ennesima decisione che dimostra l'incoerenza e la irresponsabilità di questa maggioranza"

Più informazioni su

Il Faro on line – “L’esordio del neo assessore alle politiche sociali Luca Panariello, ex Urp del Campidoglio, fedelissimo di Alemanno e immischiato nello scandalo delle assunzioni facili all’Ama, ci ha subito fatto capire di che pasta è fatto. E perché è lì al suo posto. Per far ‘crescere’ l’associazionismo di destra, dopo l’appoggio alla campagna romana di Azione Sociale”.
E’ quanto afferma in un comunicato congiunto il Gruppo consiliare del Partito democratico. “La bocciatura, con le solite motivazioni tecno-burocratiche che il Pdl tanto combatte, dell’emendamento presentato mercoledì scorso dal centrosinistra per salvare la cooperativa che gestisce il centro assistenza di Passoscuro e i fondi promessi dall’amministrazione ora defalcati dalla manovra di assestamento generale del bilancio di previsione 2011, dimostrano l’incoerenza e la irresponsabilità di questa maggioranza”.

“Di cosa si tratta: di una clausola non obbligatoria, prevista però nel bando di affidamento del servizio, che ora l’amministrazione tenta di rimangiarsi. Cosa prevedeva: un aumento del budget del 20 per cento sui 260mila euro inizialmente stanziati, nel caso i minori da assistere avessero superato il tetto delle 10 unità, come è poi accaduto. Per la precisione la cooperativa assiste 14 bambini, il massimo consentito dalla struttura”.

“I fondi sono stati prima inseriti nel bilancio di previsione, confermati nuovamente nell’assestamento di bilancio approvato a settembre, affidati alla cooperativa con lettera dirigenziale protocollata il 3 novembre e ora eliminati dall’assestamento generale votato il 30 novembre scorso.
Insomma, quello che era stato portato avanti dall’ex assessore D’Intino è stato stoppato da neo Panariello e dal Pdl. La motivazione? I 13 euro l’ora destinati agli assistenti sociali della cooperativa sono un lusso che in tempi di crisi questa amministrazione non può concedersi”.

Più informazioni su