Seguici su

Cerca nel sito

Giornata della Cortesia, volontariato e sensibilità civica

Il Faro on line - Neanche la pioggia ha fermato i volontari che si sono incontrati ieri per la prima domenica di volontariato civile in occasione della “Giornata della Cortesia”, organizzata dalla Fondazione Insieme per Roma, presieduta da Monica Lucarelli. Civiltà, altruismo e sensibilità sono le parole chiave che esprimono il senso della manifestazione. L’intera giornata è stata caratterizzata da una serie di iniziative che hanno promosso gesti concreti di altruismo, di solidarietà, di sensibilità civica. Ogni municipio ha organizzato insieme alle associazioni e ai comitati di quartiere una serie di manifestazioni dedicate ai bambini e alle famiglie in modo da far apprezzare il territorio in cui si vive e guardare la città con occhi diversi. Per esempio, a Largo di Torre Argentina i volontari della Fondazione Noi per Roma si sono dati appuntamento per pulire le l’area degli scavi archeologici e le zone limitrofe. Ma la mobilitazione ha toccato molti altri quartieri della Capitale, dal Centro alla periferia: da Piazza Bologna al Parco della Caffarella, da Settecamini a Casal Monatero fino a Piazza Carpegna.

«Le fondazioni, i comitati di quartiere e le associazioni stanno prendendo iniziative concrete per ripulire la città, collaborare con l'Amministrazione, dare una immagine diversa del cittadino e della cittadinanza attiva – spiega il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno - Si dice sempre che il romano è disattento alla pulizia e la città è abbandonata a se stessa. Noi dobbiamo ribaltare questa immagine impegnando di più l'Amministrazione e facendo in modo che tutti i cittadini dimostrino il loro volto migliore. Roma merita veramente di essere considerata una grande casa in cui ritrovarci tutti. Roma è la nostra casa. Rispettiamola».

«“Insieme per Roma” – sottolinea la presidente della Fondazione, Monica Lucarelli – vuole diventare punto di riferimento per migliorare il dialogo che i cittadini hanno con le istituzioni, aiutarli a superare tutti quei gap burocratici che spesso interrompono questo dialogo. Fra le iniziative che la Fondazione intende portare avanti, molte riguardano la riqualificazione del territorio, il miglioramento della qualità della vita e l’adozione di aree verdi».
All'iniziativa, oltre al sindaco Alemanno, hanno partecipato anche Marco Visconti, assessore all'Ambiente, e Tommaso Profeta, capo Dipartimento Tutela Ambientale e del Verde di Roma Capitale.

Più informazioni su

Più informazioni su