Seguici su

Cerca nel sito

Anziani, protocollo d’intesa Comune-Anteas

Fanti: "Azione importante che combatte l’emarginazione e contribuisce a creare una rete sociale"

Più informazioni su

Il Faro on line – Anziani: protocollo d’intesa tra il Comune di Latina e l’associazione onlus ANTEAS (Associazione Nazionale Terza Età Attiva per la Solidarietà), finalizzato al sostegno del volontariato qualificato per iniziative in favore delle fasce sociali più deboli e finanziato con i fondi del 5 per mille stanziati dall’A.N.T.E.A.S.-Provinciale di Latina.
Le attività previste dal protocollo in questione, della durata di dodici mesi, sono quelle tipiche dell’«assistenza domiciliare leggera»: compagnia all’anziano, accompagnamento per piccole spese e disbrigo pratiche, passeggiate e lettura di giornali.
«Lo scopo – afferma l’assessore ai servizi sociali del Comune di Latina, Patrizia Fanti – è quello di contribuire al miglioramento della qualità della vita degli anziani della nostra città, sia autosufficienti che non autosufficienti. In questo modo l’anziano avrà la possibilità di restare nella propria casa, senza alterare le sue abitudini. Un’azione importante che ne evita l’istituzionalizzazione, combatte l’emarginazione e contribuisce a creare quella rete sociale che vede il Comune di Latina e le associazioni del territorio uniti a sostegno delle persone che vivono in uno stato di precarietà e di bisogno. Esprimo soddisfazione per la firma di questo protocollo d’intesa che dimostra, ancora una volta, come la nostra amministrazione abbia a cuore le tematiche sociali. Ringrazio l’ANTEAS e la sua presidente Maria Elisa Di Mascolo, che hanno fatto da apripista. Il ruolo delle associazioni è importante: il loro apporto articolato e generoso, con il monitoraggio costante dei Servizi sociali e una rendicontazione precisa, ci permette di dare vita a un’azione mirata, a seconda delle specificità che ci offrono. L’Assessorato ai Servizi sociali – conclude Fanti – continua così la sua azione capillare, mirata a soddisfare le richieste di sostegno e di recupero delle persone che vivono in condizioni di disagio».

Più informazioni su