Seguici su

Cerca nel sito

Ruba una macchinetta cambia-monete, arrestato

Il colpo nella notte in un bar tabacchi. I carabinieri bloccano un 33enne

Più informazioni su

Il Faro on line – I Carabinieri della Tenenza di Ardea hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un trentatreenne S.C., di origine romana e residente nella frazione di Tor San Lorenzo zona mare  del comune di Ardea Il giovane  già noto alle forze dell’ordine, dalle indagini dei militi sarebbe responsabile di furto aggravato. L’uomo si presume essere insieme ad altri correi in via di identificazione l’autori di furto con scasso. La notte prima si era introdotto presso un bar tabacchi di Ardea antistante il comando della polizia municipale, entrando attraverso una finestra dopo averla forzata, prelevando una macchinetta cambia monete. Le iniziate subito dopo il furto condotte dal luogotenente Antonio Landi comandante la locale tenenza, hanno consentito di raccogliere gravi elementi di colpevolezza a carico dell’uomo che veniva, dopo lunghe e laboriose indagini veniva rintracciato in una abitazione nella quale non era residente  che usava come nascondiglio per la refurtiva.
Nel corso della perquisizione domiciliare i militari rinvenivano nel garage attiguo l’abitazione il provento del furto corrispondente ad una macchinetta cambia soldi e 5 buste con all’interno il rispettivo contenuto pari alla somma di 281 euro, suddivisa in monete da 1 euro e 50 centesimi oltre un piede di porco utilizzato per accedere verosimilmente nell’ esercizio commerciale. La refurtiva asportata veniva quindi recuperata e restituita al legittimo proprietario mentre il fermato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la casa circondariale di Velletri. L’operazione in oggetto  è il frutto dei servizi di prevenzione e controllo del territorio organizzati nella giurisdizione proprio in virtù di diversi furti, alcuni proprio di questa tipologia, che si sono verificati ultimamente sul litorale sud di Roma; si cercherà. Il luogotenente, proprio per scoraggiare certe azioni, incrementerà ulteriormente i servizi esterni già dislocati sul territorio al fine di contrastare al meglio i reati contro il patrimonio, che in genere tendono ad aumentare in prossimità delle festività natalizie.
L.C.

Più informazioni su