Seguici su

Cerca nel sito

Inaugurato il cantiere del nodo di scambio tra auto e biciclette

De Fusco: “Questo è solo il primo di sette impianti che verranno realizzati fino a Campo Ascolano”

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Sindaco di Pomezia Enrico De Fusco, insieme all’Assessore ai Lavori Pubblici Edgardo Cenacchi, il dirigente di settore Renato Curci e il Presidente della Commissione Fabio Mirimich, ha inaugurato questa mattina il cantiere del parcheggio-nodo di scambio che verrà realizzato in via Polonia a Torvaianica entro sei mesi. Un progetto finanziato per 2/3 dalla Regione Lazio per una spesa complessiva di 750 mila euro, che si sviluppa su una superficie di 5 mila metri quadri sulla quale verranno realizzati 220 posti auto e 100 posti bici. Un primo tassello di quel piano di mobilità alternativa, riqualificazione del litorale e di implementazione dei servizi per il turismo che l’Amministrazione comunale guidata da De Fusco porta avanti da sempre, soprattutto a Torvaianica. “Questo è solo il primo di sette parcheggi già approvati dalla Regione Lazio – ha detto il Primo cittadino davanti alla stampa e ai cittadini – che verranno realizzati dal confine con Ardea fino a Campo Ascolano, in modo da liberare il litorale dalle automobili, incentivare il turismo per gli operatori balneari e i ristoratori, fornire un servizio a cittadini e turisti. La volontà della mia Amministrazione è sempre stata quella di riqualificare il litorale e rendere Torvaianica una città di mare – ha concluso il Sindaco – i progetti dei parcheggi-nodi di scambio aggiunti a quelli che prevedono il rifacimento dei marciapiedi lungo la litoranea vanno proprio in questa direzione”.
Il dirigente ai Lavori Pubblici Ing. Curci ha inoltre ricordato che entro 20 giorni saranno accesi i lampioni dell’impianto di pubblica illuminazione proprio in via Polonia e nelle traverse limitrofe.

Più informazioni su