Seguici su

Cerca nel sito

Best Woman, vince Fatna Maraoui. Tra gli uomini primeggia Ezekiel Meli

Successo per la 22ima edizione della gara podistica a Fiumicino

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è svolta oggi a Fiumicino la 22^ edizione della «Best Woman», gara podistica nazionale di 10 chilometri organizzata dall’Atletica Villa Guglielmi. Ultima prova di livello dell’anno per i podisti laziali, come da tradizione la gara è stata molto veloce, grazie al percorso pianeggiante e alla buona temperatura atmosferica. Sul traguardo sono arrivati 2468 atleti, dei quali 531 donne (il 22%), mai così tante alla Best Woman (furono 499 nel 2010). Un dato che piazza la gara tra le prime in Italia per percentuale di donne partecipanti. La prova femminile che ha incoronato la «best woman» 2011 è stata di grande livello tecnico: dopo anni di vittorie straniere, oggi è tornata sul gradino più alto del podio una azzurra, Fatna Maraoui del CS Esercito, capace di vincere in 33.15. «Il percorso è molto veloce – ha detto la vincitrice – ed io ero in forma visto che avevo preparato una maratona invernale andata poi male». Secondo posto per la ruandese Angelina Nyransanimana (33.37), che vinse lo scorso anno, terzo per Elena Romagnoli (34.13) del CS Esercito. Buona anche la prova maschile, con il vincitore, il keniano Ezekiel Meli, capace di tagliare il traguardo in solitaria con il tempo di 28.48. L’atleta della Virtus Cr Lucca, ha condotto la gara da solo sin dai primi chilometri, non concedendo agli avversari la possibilità di avvicinarlo. Per Meli si tratta del secondo successo alla Best Woman, dopo quello ottenuto nel 2009. Al secondo posto si è classificato l’altro keniano Erustus Chirchir (29.36), vincitore della gara nel 2007 e 2010, che ha così sfiorato un tris mai centrato da altri. Al terzo posto un azzurro, Domenico Ricatti (29.43) dell’Aeronautica Militare.

Più informazioni su