Seguici su

Cerca nel sito

Scontro tra 3 auto a Ostia: muore 21enne, altri 4 feriti gravi

Mortale anche sulla via Apriliana: vittime due ragazzi di Ardea di 24 e 25 anni. Una statunitense 17enne investita nella notte a Roma.

Più informazioni su

Il Faro on line – Tre morti e 6 feriti. È questo il bilancio di tre incidenti avvenuti nella notte tra Ostia, Roma ed Aprilia. Una 21enne è morta e altri tre ragazzi sono rimasti feriti in uno scontro a via del Lido di Castelporziano, a Ostia. La vittima, che non era alla guida, è stata sbalzata fuori dall’auto dopo l’impatto con un un albero. Gravi le condizioni di un’altra ragazza, che era alla guida dell’auto, mentre le condizioni degli altri due passeggeri destano meno preoccupazione. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della polizia locale di Roma Capitale.

Sulla via Apriliana, ad Aprilia, hanno invece perso la vita due altri ragazzi: un 24enne e un 25enne le vittime di uno scontro tra due auto. Rimasti feriti anche due giovani passeggeri delle vetture. Dopo l’urto tra le vetture, una di queste è andata a sbattere contro un muretto. Sul posto polizia stradale e carabinieri. Una 17enne statunitense, infine, è stata investita attorno all’una da un autobus all’incrocio tra via Nomentana e viale Regina Margherita ed è in gravi condizioni all’Umberto I.

L’incidente di Ostia

Per quanto riguarda l’incidente di Ostia, è accaduto all’1.10, in via del lido di Castelporziano, a Ostia, all’altezza dell’intersezione con via Cristoforo Colombo.  Secondo le prime ricostruzioni della polizia municipale, la ventunenne viaggiava come passeggera a bordo di un’Alfa Romeo 147 con degli amici quando la loro auto, per cause ancora da accertare, si èscontrata con una Mercedes classe ‘À. Quest’ultima vettura, dopo l’incidente, ha proseguito la sua corsa, entrando in collisione con una Nissan Micra.  La vittima, F.M., di Ardea, è morta sul colpo. Gli altri tre amici che viaggiavano con lei, M.S., S.A., A.C., e il conducente della Micra, G.B., sono stati trasportati in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia.

L’incidente di Aprilia

Tornavano verso casa, dopo una serata trascorsa in un locale di Aprilia a bordo di una Mazda. Stavano percorrendo via Apriliana quando il ragazzo alla guida dell’auto, il 25 di Aprilia Paolo Cramerotti, ha tamponato una Volkswagen Lupo carambolando sulla carreggiata fino a schiantarsi contro un muretto di una villa sul ciglio della strada. Il violento impatto non ha lasciato scampo al 25enne e a suo cugino, il 24enne Alessio De Gasperi, residente ad Ardea, che viaggiava sul sedile posteriore.  I due ragazzi sono morti sul colpo schiacciati dalle lamiere dell’auto. Un terzo ragazzo che si trovava nella stessa vettura è stato soccorso e trasferito d’urgenza all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, dove si trova ricoverato in gravi condizioni con prognosi riservata. Ferito anche il conducente della Lupo, un 20enne di Aprilia. La causa dell’incidente potrebbe essere ricondotta all’elevata velocità ma sulla dinamica sono ancora in corso gli accertamenti dei carabinieri del Reparto territoriale di Aprilia, guidati dal maggiore Andrea Mommo.

Più informazioni su