Seguici su

Cerca nel sito

Si è ucciso l’anziano accusato di stupro

Il cadavere dell'uomo ritrovato lungo il fiume Sisto

Più informazioni su

Il Faro on line – Si è chiusa con un drammatico epilogo la storia di un 76enne di Terracina nei confronti del quale giovedì scorso era stato disposto un ordine di arresto ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale su una ragazza disabile. Il cadavere dell’uomo è stato ritrovato dai carabinieri lungo il fiume Sisto. L’allarme era scattato nella giornata di ieri quando, nel corso di un controllo, l’anziano non è stato trovato in casa. I familiari hanno spiegato che il 76enne si era allontanato portando con sè una pistola che aveva in casa. Immediatamente sono scattate le ricerche degli investigatori, concluse solo nel pomeriggio di oggi quando i timori della famiglia si sono avverati e il cadavere dell’anziano è stato ritrovato sul lungo Sisto, nel territorio di Borgo Hermada. Secondo l’accusa l’uomo aveva abusato di una ragazza disabile, che incontrava spesso al bar e con cui aveva fatto amicizia. La ragazza, dopo i presunti abusi dell’uomo, si era confidata con un’amica e con i genitori e poi aveva sporto denuncia.

Più informazioni su