Seguici su

Cerca nel sito

Anziolavinio castigato dal Città di Marino per 2 a 0

E’ la quarta sconfitta casalinga per gli anziati

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Anziolavinio esce sconfitto al “Bruschini” dal Città di Marino per 2 – 0. E’ la quarta sconfitta casalinga per gli anziati che ora scendono pericolosamente in classifica e a oggi hanno solamente due punti di vantaggio sui play-out. Contro il Marino è stata una partita dai due volti. Il primo tempo gli anziati hanno fatto la partita mancando in tre occasioni il vantaggio. Nella ripresa molto meglio gli ospiti che nel primo quarto d’ora sfruttano due calci d’angolo per siglare i due gol che gli daranno il successo. Mister Caputo deve fare a meno di Gallaccio, influenzato, Pannozzo, squalificato, e Serone, infortunato. Al centro della difesa l’allenatore anziate opta per il giovane Vanzari al fianco di Fioravanti, tra i pali Simone Rizzaro e sulla fasce Girometta e Colantoni. A centrocampo spazio dal primo minuto al nuovo acquisto Fanelli in posizione centrale con Guida a destra e Trippa a sinistra. In attacco viene spostato Martelli che opera a sinistra con Amassoka centrale e Cardoni a destra.

Nei primi minuti le due squadre si studiano, la prima azione degna di nota arriva all’11’. Cross di destro dalla sinistra di Colantoni, colpo di testa nell’area piccola di Amassoka e Manfredonia con il corpo respinge il pallone. Dieci minuti dopo ancora Anziolavinio pericoloso. Cardoni lancia in verticale Amassoka che supera prima Troise e poi Manfredonia, piatto destro a botta sicura ma sulla linea Russo respinge il pallone. Al 32’ cross dalla sinistra di Colantoni, destro al volo di Cardoni, Manfredonia è battuto ma il palo respinge la conclusione dell’attaccante anziate. Prima del riposo si infortuna il capitano Mario Guida e la partita cambia. Al 39’ Simeoli supera Girometta sulla sinistra rientra e di destro impegna Rizzaro che blocca. Al 44’ diagonale di sinistro di Quadrini e Rizzaro alza in corner. La ripresa è tutta di marca ospite. Al 9’ contropiede di Pippi che da fuori area calcia a lato. Al 12’ arriva il vantaggio del Marino. Corner da destra battuto da De Cristofaro, a centro area Congiu salta più in alto di tutti e di testa batte Rizzaro. Un minuto più tardi Simeoli se ne va sulla destra, cross al centro e De Cristofaro da due passi calcia alto. Al 14’ Simeoli pericoloso ma il suo destro viene respinto in corner da Rizzaro. Sugli sviluppi del calcio d’angolo raddoppia il Marino. Corner dalla destra di De Cristofaro, a centro area Paolacci salta indisturbato e supera Rizzaro. L’uno due taglia le gambe agli anziati che riescono a opporre una reazione fragile. Al 28’ cross da sinistra di Colantoni, colpo di testa di Tornesi e Manfredonia blocca. Al 42’ ancora un cross dalla sinistra questa volta da parte di Fanelli, testa di Amassoka da due passi e palla a lato.

I tabellini

Anziolavinio: Rizzaro, Girometta, Colantoni, Fanelli, Vanzari, Fioravanti, Trippa (7’st Tornesi), Guida (40’pt Peri), Cardoni, Amassoka, Martelli (24’st Antonelli). A disp. Pinti, Succi, Fontanella, Agate. All. Lanza.
Città di Marino: Manfredonia, Russo, Belfiore, Sireno, Troise, Paolacci, Congiu, De Cristofaro, Pippi (45’st Laghigna), Simeoli (35’st Fanasca), Quadrini (10’st Angelilli). A disp. De Lucia, Corsini, D’Ambrosio, Miani. All. De Angelis.

Arbitro: sig. Pancaldo di Barcellona Pozzo di Gotto (Meozzi e Pugi).
Reti: 12’st Congiu, 15’st Paolacci.
Note: ammoniti Fanelli, Antonelli, Paolacci, De Cristofaro.

Più informazioni su