Seguici su

Cerca nel sito

Manicennli Redimedica sconfitta con onore

E adesso arriva il momento del derby

Più informazioni su

Il Faro on line – Non era facile, contro una formazione lanciatissima come il Santa Marinella, capoclassifica del campionato di B d’Eccellenza, ma dalla sconfitta per 53-34 al Palasport di via delle Colonie, la Mancinella Redimedica Bull estrae comunque qualche nota positiva. Per le ragazze di Novella Schiesaro, se non altro, c’è stato il merito di aver lottato per 40’, mandando in scena una buona prova difensiva; costringere uno squadrone come quello Romano sul proprio campo a 53 punti non avviene tutti i giorni. Inoltre, per lunghi tratti della partita, le pontine sono riuscite a tener botta, specie nel primo quarto, chiuso sotto solo di tre punti.

Non è bastata alle biancoverdi una grande Tramontano, ormai più che una certezza e top scorer per la sua squadra con 10 punti. Tramontano a parte, fra sfortuna e imprecisione al tiro, la via del canestro diventava via via sempre più angusta e questo contro una squadra come Santa Marinella, non te lo puoi permettere. Bolognesi, Russo e l’ex Ciaravino, hanno fatto la differenza, dimostrano la grande compattezza di squadra per cui le romane sono riconosciute e, approfittando della lucidità delle biancoverdi, che nell’ultimo parziale è venuta completamente meno, hanno scavato il solco decisivo fino al +19 finale.

Questa l’analisi del dopo-partita del coach Novella Schiesaro: “Contenta per il gran lavoro difensivo – ammette – ma di per contro ci sono percentuali in attacco davvero da mini-basket. Se questo sport si chiama pallacanestro un motivo ci sarà. Puoi pensare bene a non prenderle ma se non fai canestro, della buona prova difensiva ci fai ben poco. Elementi di soddisfazione però si può far presto a trovarli – dichiara Schiesaro -, perché siamo riusciti a tener testa ad una formazione forte come il Santa Marinella reggendo molto bene anche la pressione”. Ed ora il derby: “E’ una sfida importante a questo punto della stagione, vincere ci permetterebbe di andare più sereni alla pausa e ricominciare dopo Natale a recuperare punti una volta finito il tour de force”.

I tabellini

SANTA MARINELLA – BULL: 53-34

Parziali: 15-12, 26-18, 40-24

Arbitri: Sera e Bova di Roma

SANTA MARINELLA: Consoli 9, De Fraia 6, Del Vecchio, Paparazzo 6, Bolognesi 8, Vallirano 1, Romitelli, Russo E.8, Ciaravino 7, Russo F. 8. All. Precetti
BULL: Cucchi 3, Arrè, Perini 4, Margio 9, Corbi, Proietti Ciolli 2, Tramontano 10, Bertocchi, La Porta 4,
Federici 2. All. Schiesaro

Più informazioni su