Seguici su

Cerca nel sito

Conversazione su Alfonso De Liguori

L’iniziativa è fissata per mercoledì 14 dicembre alle ore 18.00

Più informazioni su

Il Faro on line – In occasione delle festività natalizie la chiesa di San Francesco ospita una conversazione di Pasquale Maffeo su Sant’Alfonso Maria de’ Liguori. L’iniziativa, in programma per mercoledì 14 dicembre alle ore 18.00, è promossa in collaborazione con il Comune di Fondi ed è inserita nel programma del “Natale Fondano 2011”.

Teologo morale – e tra i tanti il più umano ed equilibrato – Sant’Alfonso (1696-1787) è stato il più grande missionario nella Chiesa Italiana del Settecento e inoltre studioso di pittura, poeta, studioso della figura di Gesù Bambino e musicista. La sua predicazione si espresse non solo attraverso le missioni popolari e gli esercizi spirituali ma anche nelle forme dei trattati di teologia morale e di spiritualità, negli scritti di polemica nei confronti delle tesi illuministiche e, non ultimi, nei canti spiritua¬li scritti, musicati o comunque adattati direttamente dal fondatore dei Redentoristi. Fu autore, infatti, dei celebri canti natalizi “Tu scendi dalle stelle” e “Quanno nascette Ninno”.
«Nella cultura europea – afferma il prof. Maffeo – Sant’Alfonso de’ Liguori è riconosciuto dalla critica più autorevole come il propositore di una cultura anti illuminista immersa nel Vangelo. Egli riuscì ad aggregare intorno a sé una passione popolare molto diffusa, divulgata in seguito anche dai suoi allievi. La sua figura è stata studiata nel tempo da autorevoli intellettuali del ‘900, come Benedetto Croce, Salvatore Di Giacomo e Antonio Gramsci, anche per la sua capacità di reinventare a livello di cultura popolare la grande favola del Natale. Lo storico della letteratura Giovanni Getto dedicò all’opera di Sant’Alfonso un volume di critica letteraria di ben 300 pagine».
La conferenza di Mercoledì prossimo costituirà occasione anche per ascoltare alcune composizioni musicali di Sant’Alfonso.

Pasquale Maffeo è traduttore, poeta, narratore, drammaturgo, giornalista, traduttore e critico d’arte, è autore di decine di libri. La sua produzione in versi è reperibile in sei raccolte e nell’antologia “Nostra sposa la vita” (2010). E’ autore – tra gli altri – del volume di racconti “Dentro il meriggio” (1975) e dei romanzi “L’angelo bizantino” (1978, candidato al Premio Strega), “Nipoti di Pulcinella” (1998), “Il Mercuriale” (2005) e “Il nano di Satana” (2011). Tra le opere di Maffeo figurano le biografie di Salvator Rosa, Giorgio La Pira, Federico Tozzi e saggi sugli scrittori italiani del secolo scorso. Ha inoltre tradotto e commentato opere di alcuni autori inglesi del ‘700.

Più informazioni su