Seguici su

Cerca nel sito

“Grazie alla Regione Telefono Rosso potenzia il servizio”

Il Faro on line - “Grazie alla Regione, il Telefono Rosso del Policlinico Gemelli potenzierà il suo servizio, passando a breve da quattro a sei ore al giorno e aumentando, così, le già oltre seimila consulenza gratuite che ogni anno fornisce alle donne in gravidanza”. Questo l’annuncio fatto dall’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, al convegno ‘Il rischio procreativo: conoscenza, prevenzione, sicurezza’ promosso dal Centro studi per la tutela della salute della madre e del concepito dell’Università Cattolica di Roma.

“Il sostegno al Telefono Rosso – ha aggiunto Forte – è un tutt’uno con il sostegno alla vita da parte della Regione. Nei tanti anni di esperienza, questo servizio ha dato prova di costituire il primo terminale di riferimento nelle situazioni in cui una corretta informazione risolve dubbi e ansie in fase di gravidanza. Quando la donna e la famiglia non vanno lasciate sole, per evitare che l’aborto appaia la scelta più facile. È in questi momenti che il Telefono Rosso offre una risposta semplice, immediata e professionale. Un servizio che ogni anno scongiura circa trecento aborti ‘da disinformazione’, del tutto evitabili dal punto di vista sanitario. Da qui la decisione di sostenerlo e di inserirlo tra gli interventi programmatici del Piano Famiglia della Regione Lazio”.

Il Telefono Rosso (06.3050077) fornisce consulenze mediche in fase preconcezionale, in gravidanza o durante l’allattamento a chiunque ne faccia richiesta: per esempio coppie, in particolare donne che desiderano avere un figlio o incinte, ma anche medici di base, farmacisti e altri operatori sociosanitari. L’obiettivo principale è quello di fornire adeguate informazioni alle gestanti che hanno assunto farmaci o hanno avuto malattie intercorrenti nei primi mesi di gravidanza o che temono complicanze o malformazioni per il feto. La consulenza viene effettuata da medici specializzati in ostetricia e ginecologia con particolari competenze nel campo della medicina prenatale, delle gravidanze a rischio e della teratologia clinica. Il servizio (al costo della sola telefonata) è attualmente attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

Più informazioni su

Più informazioni su