Seguici su

Cerca nel sito

“Tutti sulla stessa barca”, il musical su Niky Frascisco

L’adolescente vive sulla barca a vela, battezzata Walkirye, completamente costruita dai suoi genitori

Più informazioni su

Il Faro on line – Martedì 13 dicembre alle ore 11 si terrà sul palco del Teatro Ariston di Gaeta il musical “Tutti sulla stessa barca”, scritto da Niky Frascisco e dai suoi compagni del liceo scientifico “F. Severi” di Salerno. Lo spettacolo mette in scena da una parte il diario delle “emozioni” di Niky Frascisco nel vivere la sua dimensione di vita, dall’altra i pensieri e le “emozioni” dei suoi compagni che rappresentano il mondo che lo accoglie e che solidarizza con lui.

“La storia di Niky ha fatto il giro del mondo: l’adolescente vive sulla barca a vela, battezzata Walkirye, completamente costruita dai suoi genitori Paolo e Paola che di mari ne ha visti tanti perché l’acqua salata rappresenta il rimedio all’asma atipica che lo affligge sulla terraferma. Il ragazzo ha frequentato la scuola grazie ad un sistema di videoconferenza su internet via satellite – spiega l’Assessore alla Cultura Salvatore Di Ciaccio – La mattinata la trascorre davanti al maxischermo attraverso il quale è integrato nella classe e segue i compiti, l’attività didattica, le spiegazioni e i docenti ed i compagni interagiscono con lui come se fosse presente fisicamente. Per le scuole superiori la scelta è ricaduta sul Liceo Scientifico Severi di Salerno. Ovviamente, sempre con il sistema collaudato on line”.

“Negli anni scorsi, Niky è stato ospitato dalla Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta con la quale conserva un solido legame d’affetto. La proposta di questo progetto a Gaeta nasce infatti dalla collaborazione tra Niky Project, Guardia di Finanza e Comune di Gaeta, e vuole dare un contributo significativo per aumentare le speranze di molti ragazzi, impossibilitati a frequentare fisicamente la scuola, di poter disporre di tecnologie tali da permettergli di studiare, confrontarsi con gli altri studenti, mantenere una finestra sul mondo e sulla società – aggiunge l’Assessore – Al tempo stesso il musical, e la storia stessa di Niky, rappresentano un mondo di cui molti ragazzi non sono a conoscenza e che risulterà sicuramente utile per attivare modelli di solidarietà ed amicizia basati su valori forti e sentiti”.

Più informazioni su