Seguici su

Cerca nel sito

Allarme furti, interviene il consigliere Marino

“Da avviare un Progetto Sicurezza con l’istituzione di un vigilantes di quartiere”

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Consigliere comunale del Pdl, Pasquale Marino, interviene sul dibattito di questi giorni circa le soluzioni da ricercare per affrontare l’emergenza sull’onda dei furti che stanno subendo gli abitanti di San Gordiano.
“L’istituzione del Vigilantes di Quartiere potrebbe essere la soluzione immediata per affrontare l’emergenza sicurezza e per il controllo del territorio da affiancare agli strumenti messi in atto. Nei giorni scorsi dall’Amministrazione Comunale e dalle Forze di Polizia. Tale servizio è già stato adottato con ottimi risultati in altri Comuni del vicino Viterbese. Il servizio potrebbe essere affrontato affidando ad un Istituto di Vigilanza un “Progetto di Sicurezza” con l’impiego di Guardie Giurate, esperte nel controllo del territorio, armate, munite di auto e Radiomobile collegate alle Sale operative delle Forze dell’Ordine e con l’istituzione di un Numero Verde per ricevere  segnalazioni di pericolo e richiesta di interventi da parte degli abitanti, in caso di pericolo. Il servizio costituirebbe evidentemente un importante deterrente per i malviventi che stanno imperversando a San Gordiano, a Boccelle ma anche in altri quartieri”.
“Il progetto potrebbe prevedere anche altri compiti come la rilevazione presenza di mezzi e di persone sospette; intercettare mezzi e persone in fuga dal luogo dove  viene consumato il delitto; rilevazione auto in sosta nella zona che risultassero rubate; vigilanza sui beni per evitare danneggiamenti o atti vandalici; richiesta d’intervento da inoltrare alle forze dell’ordine in caso di situazione anomali, ma anche, ad esempio, ai Vigili del Fuoco in caso di incendio o ai soccorsi in caso di incidenti. Inoltre potrebbe avere ulteriori ; richiesta intervento Vigili del Fuoco in caso di incendi ecc, Segnalazioni di eventuali affissioni abusive, controllo del rispetto delle norme sul conferimento spazzatura negli appositi cassonetti Rilevazioni e segnalazioni di pericoli stradali (esempio: buche, perdite di acqua, lampioni spenti)”. “Il tutto – conclude Marino – si potrebbe completare con l’apertura nel Quartiere di una sede del Vigilantes dove i cittadini, negozianti, operatori possono durante il giorno stabilire contatti diretti per ogni tipo di segnalazione. Per  l’istituzione di questo servizio si possono attingere finanziamenti presso  la Regione Lazio ai sensi della legge regionale 15/2001, coinvolgendo l’assessore ai Rapporti con gli Enti Locali e Politiche per la sicurezza Giuseppe Cangemi”.

Più informazioni su