Seguici su

Cerca nel sito

Panchine fatte a pezzi, vandali in azione a Testa di Lepre

Mario Canapini: “Gesti che rappresentano delle vere e proprie aggressioni, vili e deprecabili”

Più informazioni su

Il Faro on line – Cassonetti rovesciati, la fermata dell’autobus divelta, i cestini distrutti, verde pubblico deturpato e la panchina fatta a pezzi. È questo il deplorevole bilancio dell’atto vandalico accaduto nella notte tra sabato e domenica in Largo Formichi, centro cittadino del borgo della località di Testa di Lepre. I cittadini della zona sono stati svegliati in piena notte dal frastuono di alcune autovetture rombanti, utilizzate dai vandali per recarsi sul posto, ed in mattinata si sono resi conto di quanto successo nel borgo.
Gli abitanti hanno immediatamente informato le forze dell’ordine, in particolare i Carabinieri della località e quelli di Casalotti, di quanto accaduto. Essi hanno assicurato che effettueranno un controllo maggiore e costante della zona, con lo scopo di individuare gli autori di tale atto vandalico e monitorare il territorio.
“Purtroppo sono ancora numerosi, nonostante i controlli e le sanzioni previste per i responsabili, gli episodi di vandalismo e deturpazione dei beni pubblici che si registrano nel territorio. Tali atti – ha dichiarato il sindaco Mario Canapini –  rappresentano delle vere e proprie aggressioni, vili e deprecabili, a ciò che è a disposizione ed utilizzato dall’intera cittadinanza. Anche in questo caso l’Amministrazione Comunale sta prontamente intervenendo, impegnandosi attraverso l’Area Gestione del Territorio, per ripristinare la panchina, i cestini e la fermata autobus divelta, stanziando annualmente cospicui fondi per la risistemazione dei parchi pubblici e del verde cittadino. Ci auguriamo che incrementando l’attività di contrasto e di controllo del bene pubblico, anche attraverso l’adozione da parte di Associazioni locali dei parchi presenti sul territorio comunale, si riesca a debellare tale ignobile fenomeno.”

Più informazioni su