Seguici su

Cerca nel sito

“Il cammino della speranza” parte da Ladispoli

Progetto organizzato dal comune di Ladispoli in collaborazione con il Liceo “Sandro Pertini”

Più informazioni su

Il Faro on line – “La nostra Ladispoli è una realtà multietnica e multiculturale capace di accogliere, nel tempo, diversi flussi immigratori di italiani e di stranieri”. Con queste parole il sindaco Crescenzo Paliotta ha commentato il progetto “Il cammino della speranza” organizzato dal comune di Ladispoli in collaborazione con il Liceo “Sandro Pertini”. Un progetto, ideato e fortemente voluto dal sindaco Paliotta, che prenderà il via venerdì 16 dicembre alle ore 10 presso l’aula consiliare Fausto Ceraolo e si articolerà per circa quattro mesi con film e discussioni sulla immigrazione. Al convegno d’apertura, che sarà coordinato dalla professoressa Alessandra Amoruso, prenderanno parte il sindaco Paliotta, il professo Flaminio Di Biagi della Loyola University Chicago, e la professoressa Fabia Baldi, dirigente scolastica del Liceo Pertini. Al convegno seguirà la proiezione de “Il cammino della speranza” di Pietro Germi.

“Questo film, da cui prende il nome l’intero progetto, è il modo – ha proseguito Paliotta – più giusto per comprendere non solo come eravamo ma come possiamo essere ancora oggi. I molti giovani che vivono la loro città nel confronto con l’altro a scuola e fuori, pertanto sono i destinatari ideali di un approfondimento del tema dell’universo dell’immigrazione attraverso un progetto di proiezione dei film selezionati col criterio di ripercorrere le tappe storiche del fenomeno immigratorio nelle sue complessità. I destinatari del progetto sono gli studenti del liceo Sandro Pertini e tutti i cittadini interessati a questa importantissima problematica”.

I film selezionati, oltre a Il cammino della speranza di Pietro Germi (1950), sono Pane e cioccolata di Franco Brusati (1973), Lamerica di Gianni Amelio (1994), Terraferma di Emanuele Crialese (2011), Cose dell’altro mondo di Francesco Patierno (2011) e Benvenuti al Sud di Luca Miniero (2010). A chiudere il ciclo di cineforum si terrà una conferenza.

Più informazioni su