Seguici su

Cerca nel sito

Minorenni compratre e costrette a prostituirsi, blitz della polizia

La squadra mobile di Latina ha arrestato una banda di bulgari. Giro di affari per decine di migliaia di euro

Più informazioni su

Il Faro on line – Ragazze minorenni reclutate e acquistate nell’Est Europa e poi avviate al mercato della prostituzione in Italia, ad Aprilia. La squadra mobile di Latina ha arrestato una banda bulgara: chi si occupava del reclutamento e della gestione dei conti del gruppo erano due uomini, di 23 e
26 anni. Mentre una donna, una 25enne, si occupava di avviarle al lavoro di prostitute, di accompagnarle lungo i tratti della Pontina gestiti dal gruppo e di controllarle, facendosi quotidianamente consegnare il denaro incassato. Le investigazioni hanno tra l’altro dimostrato che i tre, in una occasione hanno acquistato in Grecia una ragazza minorenne e, dopo averla portata in Italia con la forza, l’hanno costretta a prostituirsi per loro, tenendola segregata. Almeno tre le minorenni costrette a prostituirsi per la banda bulgara, ma il gruppo gestiva almeno altre quindici ragazze maggiorenni per un giro di affari di decine di migliaia di euro.

(Fonte Omniroma)

Più informazioni su