Seguici su

Cerca nel sito

Il derby sorride alla Natur House Bull Basket Latina

Superata in maniera eloquente la Cestistica

Più informazioni su

Il Faro on line – La Natur House si conferma. La formazione Under 17 della Bull Basket Latina supera in maniera eloquente la Cestistica, bissando così il successo ottenuto ai danni dell’altra compagine del capoluogo pontino nella prima fase del torneo giovanile.
Nella gara disputata davanti al pubblico della , entrambe le formazioni si presentano con una assenza di spessore. In casa Cestistica, out la giovane di belle speranze Cassani. La Natur House Latina, invece, deve fare a meno di Giulia La Porta, tenuta precauzionalmente a riposo dopo alcuni malanni fisici per non compromettere la sua presenza con la nazionale Under 16 nel raduno collegiale in programma dal 19 al 21 dicembre a Caorle (località in provincia di Venezia).
Partita mai in discussione, con le biancoverdi allenate da Novella Schiesaro brave a bloccare da subito ogni velleità delle rivali. La Natur House mette in mostra un bel gioco, fatto di una difesa arcigna e di un buon possesso palla. L’impostazione di gioco è semplice e lineare, e per le bocche da fuoco di coach Schiesaro spesso è un gioco a ragazzi presentarsi al tiro e bucare la retina avversaria.
La partenza della Natur House è lanciata. Cucchi e Proietti fanno subito la voce grossa. Le biancoverdi, però, non si siedono, continuano a giocare un buon basket ed il loro vantaggio aumenta sempre più. Alla fine, in un crescendo rossiniano, il quintetto di coach Schiesaro si aggiudica il derby con un eloquente 65-40.
.
La Natur House Latina tornerà in campo il 27 dicembre, quando sarà attesa dalla difficile trasferta sul parquet dell’Esquilino.

NATUR HOUSE LATINA  65
CESTISTICA LATINA 40

Parziali: 18-12; 35-23; 45-35

NATUR HOUSE BULL: Arrè 12, Bressan 2, Cucchi 21, Corbi 6, Triveri 3,Proietti Ciolli 11,  Luchena, La Porta, Magnanimi 2, Federici 8. All.: Schiesaro.

CESTISTICA LATINA: Modena 4, Squerzanti 6, Lunardi, Montemurro 2, Vellucci 7, Ruggieri, Lo Russo, Germanò 4, Piccinini 7, Paladino E. 10. All.: Del Vecchio.
ARBITRO: Graziani di Fondi.
Note: uscite per 5 falli: Proietti Ciolli (NH), Paladino (C)

Più informazioni su