Seguici su

Cerca nel sito

Punto Impresa, firmato il protocollo

Trovata l'intesa tra Amministrazione e Associazioni di Categoria

Più informazioni su

Il Faro on line – Presentato ieri mattina il Punto Impresa dell’Area Vasta, in via Monte d’Oro 2. A portare i saluti del Sindaco e di tutta l’Amministrazione comunale gli Assessori Edgardo Cenacchi, Rosaria Del Buono e Gennaro Perrone. Il dirigente delle Attività Produttive Giuseppe Giancotti ha illustrato obiettivi e compiti del Punto Impresa di Pomezia, una rete nel territorio che unisce Pubblica Amministrazione e Associazioni di Categoria per affrontare insieme la crisi che il Paese e il territorio stanno attraversando, per “collaborare, per quanto di rispettiva competenza, attraverso il supporto reciproco e lo scambio di informazioni per lo sviluppo di un progetto strategico teso al recupero  del tessuto imprenditoriale pometino”, come si legge nel protocollo d’intesa firmato ieri tra l’Amministrazione e le Associazioni. Un progetto che mira a valorizzare le eccellenze del territorio in un’esperienza che avvicina, simbolicamente e concretamente, Amministrazione ed imprese, anche per la posizione strategica in cui si è scelto di collocare gli sportelli. Questi, che vanno dal SUAP all’Enel fino al CCIAA, saranno aperti al pubblico tutti i giorni dalle 9 alle 12 presso l’Area Vasta (via Monte d’Oro 2).

Questi gli obiettivi che Amministrazione e Associazioni di Categoria si pongono nell’ambito del progetto:

Energia

Creare le condizioni necessarie per lo sviluppo delle fonti rinnovabili per un più efficiente ed efficace approvvigionamento energetico.

Pianificazione territoriale

Attraverso la georeferenziazione e la localizzazione degli impianti produttivi industriali ed artigianali, sottoservizi, trasporti, strade e immobili si potrà gestire una pianificazione efficiente e efficace per le imprese e per la PA.

Ambiente

Migliorare tutti gli interventi per la raccolta differenziata, smaltimento e riciclo dei  rifiuti industriali e speciali. Fornire le informazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro e sulla gestione dell’impatto ambientale.

Recupero siti industriali

Riutilizzo dei siti industriali dismessi.

Piattaforma informatica (cloud)

Implementazione ed utilizzo di una piattaforma informatica, in Italiano ed Inglese implementabile nel tempo in altre lingue, dove le aziende potranno inserirsi e trovare soluzione a tutte le problematiche relative ai sevizi, dialogare tra loro e con la pubblica amministrazione. Creare un’infrastruttura on-line dove scambiare/vendere/condividere servizi, attraverso dati e procedure standardizzati e riconoscibili a livello internazionale 

Formazione

Fornire assistenza per percorsi formativi finalizzati allo sviluppo ed alla valorizzazione delle risorse umane nelle PMI. In particolare interventi destinati al management aziendale; progetti aziendali ed interaziendali destinati alla formazione continua; interventi formativi in aree specifiche legate all’Ambiente ed alla Sicurezza.

Credito e Finanza

Fornire assistenza alle imprese nei rapporti con gli istituti di credito. Fornire consulenza nell’ambito del leasing, factoring, smobilizzo crediti. Ricerca finanziamenti agevolati in ambito regionale, nazionale, comunitario.

Marketing territoriale

Ampliamento e pubblicizzazione del portale “marketing territoriale” all’interno del quale inserire le aziende del territorio con la specificità dei prodotti e servizi che sono in grado di offrire.

Internazionalizzazione

Creazione di un desk informativo che possa aiutare sia le PMI che intendono affacciarsi sui mercati esteri per la prima volta e necessitano delle notizie basilari, sia quelle che già esportano e ricerchino strumenti più sofisticati, vedi i programmi dell’UE a favore dell’internazionalizzazione. Il desk potrebbe, inoltre, diventare il catalizzatore per i contratti di rete specificatamente rivolti a progetti sull’estero.

Più informazioni su