Seguici su

Cerca nel sito

Dipendenti Seatour senza stipendio, la solidarietà del Pd

"Alle promesse sventolate nei mesi scorsi - scrivono - non sono seguiti i fatti"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Il gruppo consiliare del Pd esprime la propria solidarietà ai dipendenti della Seatours spa, azienda che gestisce i collegamenti del trasporto pubblico locale di Fiumicino e di altri comuni della Regione Lazio, i quali non percepiscono stipendio da ottobre. E manifesta profonda preoccupazione per i continui tagli e i ritardi che rischiano di mettere in ginocchio e in serio pericolo il trasporto urbano del comune”. E’ quanto scritto in un comunciato a firma di Califano, alicchio, Vona e Zorzi.
“Alle promesse sventolate nei mesi scorsi – scrivono ancora – non sono seguiti i fatti. E i finanziamenti previsti non ancora sbloccati. La politica della Polverini è ormai venuta a galla: dopo aver tagliato sui servizi assistenziali, i trasporti ai disabili, la scuola, l’assistenza domiciliare, la sanità, ora tocca al trasporto pubblico locale essere smantellato e privatizzato, accollandolo interamente sulle spalle dei cittadini. I quali si troveranno a dover a pagare l’inconcludenza del centrodestra nazionale e locale, e tasse per servizi inesistenti, vedi raccolta rifiuti. Il tutto in nome di un fittizio risanamento dei budget regionali e locali che colpiscono sempre i soliti noti. Il Pd dice no all’ennesimo tentativo di privatizzazione di un servizio pubblico e si opporrà in tutte le sedi all’ennesimo regalo che il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, sta per fare alla nostra città, che dovrà sobbarcarsi ancora una volta il peso dell’inefficienza di una classe politica incapace”.

Più informazioni su