Seguici su

Cerca nel sito

Furti al “Postamat”, un arresto

In manette un 22enne romeno

Più informazioni su

Il Faro on line – Aveva applicato una rudimentale placchetta in alluminio sul dispositivo che eroga danaro dell’apparato Postamat e si era nascosto nelle immediate adiacenze dell’Ufficio Postale di Pomezia, in orario di chiusura, aspettando che alcuni utenti facessero delle operazioni per il prelievo di contante. Infatti, alcuni ignari cittadini, effettuate le operazioni allo sportello, non vedendo fuoriuscire le banconote, dopo alcuni minuti, si erano allontanati ed in quel momento il malfattore si era portato repentinamente presso lo sportello postamat e dopo aver temporaneamente rimosso la placchetta in alluminio, si era impossessato delle banconote rimaste incastrate.
Ma una pattuglia dei Carabinieri di Pomezia in transito nell’area, ha notato l’uomo davanti allo sportello, mentre applicava la placchetta sul dispositivo che eroga il danaro contante e dopo avergli intimato l’alt, lo ha bloccato, accertando che l’individuo sino a quel momento si era impossessato della somma contante di  500 euro.
Scattavano pertanto le manette ai polsi di G.I., 22 enne, romeno, il quale è stato tradotto avanti il Tribunale competente, per essere giudicato con rito direttissimo, dovendo rispondere del reato di “Furto aggravato”. Il danaro sequestrato, è stato restituito agli aventi diritto.

Più informazioni su