Seguici su

Cerca nel sito

Torna “Zampogne sul fiume”

Seconda edizione dell'appuntamento voluto dal comitato di quartiere Fiumara Grande

Più informazioni su

Il Faro on line – Zampogne sul fiume è un progetto del comitato di quartiere Fiumara Grande che giunge quest’anno alla sua seconda edizione,  grazie soprattutto alla collaborazione e al patrocinio del Comune di Fiumicino ed in particolare dell’assessore alla cultura e sport Giovanna Onorati. Il 24 Dicembre alle ore 15,00 in Via Torre Clementina è previsto un raduno di zampogne che eseguiranno  novene, sonate e canti legati alla tradizione del Natale. Inoltre sarà presente un Babbo Natale itinerante, che proporrà giochi ed animazione per i più piccoli a cura di Enzo Marcelli e gli “Animattori”. “Nell’ambito delle attività culturali per l’anno 2011/12 – afferma Stefano Cocco presidente del CDQ Fiumara Grande –  questa iniziativa mira alla diffusione della musica di tradizione popolare del centro e sud Italia e alla trasmissione di quella tradizione alle nuove generazioni.  In una città come la nostra,  nata (in origine) da popolazioni di migranti: marinai, contadini,  pastori e fattori, provenienti da molte regioni Italiane, ci è sembrato interessante riscoprire, attraverso la riproposta, le radici gli usi e le peculiarità di una cultura che è sempre più a rischio di estinzione”.

Il repertorio sarà eseguito da musicisti o meglio suonatori , come vuole la tradizione, che prima di essere tali sono studiosi e ricercatori di questo genere.
Giovanni Tribuzio: suonatore di  – zampogna a paru, ciaramella, fisarmonica, lira Calabra. Originario del basso Lazio. Componente di una delle più importanti orchestre di musica popolare della nostra regione “CANTO D’INIZIO”.
Stefano Todarello: suonatore di  – zampogna 3 palmi, ciaramella pipita, chitarra e flauti barocchi, diplomato al Conservatorio  S. Cecilia di Roma in chitarra classica, studioso di musica rinascimentale presso il Pontificio istituto di musica sacra di Roma.
Edoardo Morello:  suonatore di  – organetto diatonico e flauti di canna palustre,  Diplomato al conservatorio A. Vivaldi di Alessandria – Etnomusicologo-  musico terapeuta,  studioso  e ricercatore della musica della tradizione Italiana e direttore artistico dell’orchestra di musica popolare  “ CANTO D’INIZIO”.

Più informazioni su