Seguici su

Cerca nel sito

Pdl Gaeta: “Il segretario comunale non va confuso con le scelte della maggioranza”

Il chiarimento: "Le critiche rivolte alla gestione politica e amministrativa non vanno in alcun modo estese all’operato del segretario comunale"

Più informazioni su

Il Faro on line – Riceviamo e pubblichiamo. “Mai il Pdl ha messo in discussione il ruolo del segretario generale del Comune di Gaeta che svolge egregiamente ed obiettivamente le funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti del sindaco, della giunta e del Consiglio. Quindi, il suo ruolo non va in alcun modo associato all’attività politica esercitata dagli amministratori di maggioranza, attività che invece il Pdl critica senza riserve. Contestiamo profili di illegittimità nell’azione e in molte scelte politiche dell’amministrazione targata Raimondi. Il che non va confuso con la corretta attività che svolge il segretario, cui è richiesta un’assistenza legale agli organi comunali sulla conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti.
Il Pdl, nello svolgimento delle sue funzioni di coordinamento dell’attività di opposizione del gruppo consiliare, ha sempre tenuto distinti la figura e l’operato del segretario il quale, oltre che sovrintendere allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e a coordinarne l’attività, svolge un ruolo super partes ed è il più rispettoso garante della legalità. Le critiche rivolte alla gestione amministrativa ed alla maggioranza che la sostiene non vanno in alcun modo estese all’operato del segretario comunale. Al quale non si può ascrivere alcun tipo di responsabilità sulle scelte politiche da noi stigmatizzate, essendosi sempre contraddistinto per la solerte attività di controllo e di garanzia degli atti amministrativi.
Il nostro gruppo consiliare, tra l’altro, ha sempre potuto contare sul supporto tecnico e giuridico del segretario e degli organi di controllo interni. Particolarmente apprezzati i suoi «richiami» nei confronti di alcuni uffici comunali piuttosto restii a produrre la documentazione richiesta. Pertanto non è certo imputabile alla sua azione se molte risposte non hanno trovato accoglimento e riscontro da parte di certi uffici. Il Gruppo consiliare, infine, ha sempre apprezzato l’operato del segretario generale il quale, anche in Consiglio comunale, ha svolto e svolge rigorosamente azioni che non si sono mai confuse con la linea di nessuna delle parti politiche, né di maggioranza né di opposizione”.
Firmato: Il Popolo della Libertà di Gaeta

Più informazioni su