Seguici su

Cerca nel sito

Terzo raduno dei “Periti Industriali Trafelli”

Un connubio vincente di interesse scientifico e perizia tecnica

Più informazioni su

Il Faro on line – Giovedì 15 dicembre, con la cena  presso il ristorante Boccuccia, si è svolto il terzo raduno dell’Associazione Culturale Periti Industriali Trafelli, presenti soci con le loro famiglie, il consigliere  comunale prof. Paolo Favari, il prof. Franco Vivona, docente e ricercatore del CNR; il prof. Enzo Palmieri ricercatore e coordinatore del Forum Energia e Società; il maresciallo maggiore Ignazio Frau, presidente dell’associazione d’arma Genieri e Trasmettitori  di Anzio e Nettuno, Il maresciallo Santo Pelliccia presidente dell’associazione Paracadutisti  di Anzio e Nettuno; il per. ind. Enrico Stasi, segretario nazionale di Confedertecnica , il coordinatore amministrativo dott. Rocco De Caro, i coordinatori territoriali ing. Per. ind.  Loris Giovanelli e ing. Emanuela Gravina; docenti dell’istituto e rappresentanti della stampa locale.
Il presidente Elvio Vulcano, nel presentare il report annuale ha illustrato le attività  svolte durante l’anno: “  l’Associazione si è posta  come punto di collegamento tra la scuola e il mondo del lavoro, sia per  professionisti  che per le imprese, la dimostrazione dell’impegno associativo è il notevole successo che hanno ottenuto i  convegni sul risparmio energetico tenuti a Palestrina il 15 aprile, Ostia il 14 ottobre . Civitavecchia nella sala consiliare  il 17 novembre, Fonte Nuova il 14  dicembre presso la biblioteca comunale, infine a Nettuno all’ITIS Trafelli  il 27 ottobre il convegno sulla sicurezza sul lavoro”. Il consigliere Paolo Favari, vicepresidente onorario e decano dei periti industriali del territorio, ha evidenziato che: “ l’associazione si è  posta come un punto di riferimento con il Collegio Professionale dei Periti Industriali attraverso anche iniziative condivise di aggiornamento culturale del settore”.

“I Periti Industriali hanno rappresentato e rappresentano la spina dorsale del sistema produttivo italiani – sottolinea il vicepresidente Bottone –  le  iniziative culturali proposte sono state anche mirate a condividere le esperienze tra chi ha già ampiamente consolidata l’attività lavorativa e chi si accinge ad entrare nel mondo del lavoro. Il ruolo dei periti è stato e sarà fondamentale nella politica industriale della nostra economia e costituisce lo stimolo per la ricerca e lo sviluppo del nostro paese.”

Infine a conclusione di serata hanno ricevuto  un riconoscimento  associativo per il loro gradito contributo di divulgatori nei convegni e giornate di studio:  il prof.  Franco Vivona, docente  e ricercatore del CNR. “Ho avuto la fortuna di incontrare nel presidente Vulcano e vicepresidente Bottone due persone animate da uno spirito di divulgazione scientifica e tecnica – dichiara – l’associazione con le sue manifestazioni ha svolto e sta svolgendo una opera meritoria, sono onorato del riconoscimento”.

Più informazioni su