Seguici su

Cerca nel sito

Ferrovia Roma-Lido: ancora disagi per gli utenti

Azuni (Sel): “Ci vuole un tavolo Comune-Regione per dare risposte concrete”

Più informazioni su

Il Faro on line  – “La Commissione Consiliare Permanente sulla Mobilità, da me più volte sollecitata in questi mesi a seguito delle estenuanti e ripetute denunce, ha finalmente dato voce ai Comitati di Quartiere Acilia Sud 2000 e Osservatorio Civico 13, presenti a nome delle migliaia di pendolari che, ormai da anni, subiscono il vergognoso disservizio della Tratta ferroviaria Roma – Lido di Ostia e l’estremo stato di degrado dei treni che la percorrono. L’ultimo, in ordine di tempo, quello successo ieri mattina nell’ora di punta, tra Lido Centro e Cristoforo Colombo, per il fermo di un convoglio che ha lasciato, per l’ennesima volta, centinaia di passeggeri fermi sulle banchine della linea”. Così in una nota Maria Gemma Azuni, presidente del Gruppo Misto (Sinistra,Ecologia Libertà) in Campidoglio.

“Ma come potrebbe non essere altrimenti – prosegue –  con infrastrutture risalenti a più di 60 anni fa e solo qualche opera di ammodernamento volante, disseminata qua e là, in territorio in cui l’edilizia residenziale ha proliferato, negli ultimi 40 anni, immobili che hanno determinato notevoli incrementi demografici ma non i servizi ad esso adeguati”.
 
“L’ennesima storia di infrastrutture di viabilità adatte e negate agli interventi edilizi realizzati o da realizzarsi; sistemi di trasporto incapaci a supportare un numeroso bacino di utenza; il perenne disservizio della ferrovia – Roma Lido, il perpetrarsi della presenza di una rete strutturale inidonea non sono altro che l’emblema della paralisi, ormai sempre più, irreversibile di questa città – aggiunge – Unico collegamento con le realtà lavorative e familiari della maggior parte degli abitanti del quadrante sud del territorio, il potenziamento e l’adeguamento della Roma – Lido si perde, sempre di più, nei meandri delle burocrazie di Roma Capitale e Regione Lazio che trascinano da anni questa questione irrisolta”.

“Mi impegnerò – conclude – affinché Roma Capitale istituisca, congiuntamente alla Regione Lazio, un tavolo di lavoro che possa dare risposte concrete al fine rendere efficiente questo importante collegamento cittadino”.

Più informazioni su