Seguici su

Cerca nel sito

Scoperta macelleria illegale

La Guardia di finanza di Ostia ha posto sotto sequestro 24 capi già macellati e circa 600 pecore vive

Più informazioni su

Il Faro on line – Abbacchi illegali sulle tavole dei romani a natale? È possibile anche se adesso, dopo che le Fiamme gialle di Ostia hanno individuato e sottoposto a sequestro un enorme centro per la macellazione clandestina di ovini nei pressi di Roma, il rischio è finito.
Nel corso dell’operazione, chiamata in  gergo “Belante”, sono stati sequestrati 24 capi già macellati conservati in una cella frigorifera, oltre a 592 pecore e agnellini ancora vivi.
 
L’operazione dei militari della Guardia di finanza agli ordini del colonnello Alessandro Barbera è stata realizzata in stretta collaborazione con l’Asl Roma C, a seguito di indagini condotte nell’ambito dell’intensificazione dei controlli nel comparto agro-alimentare a tutela dei consumatori, specialmente in occasione delle festività natalizie.
 
L’enorme macelleria si trovava all’interno di un’azienda agricola cui i finanzieri hanno posto i sigilli. Le ispezioni all’interno del centro hanno permesso di rilevare che non vi era alcun  rispetto dei requisiti minimi igienico-sanitari previsti per legge. Le bestie venivano macellate e commercializzate, pur essendo prive di ogni indicazione di tracciabilità, da ignari acquirenti.
 
I 4 responsabili dell’azienda sono stati denunciati per violazione delle normative che garantiscono la salubrità degli alimenti e per detenzione di prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione.
Maria Grazia Stella

Più informazioni su