Seguici su

Cerca nel sito

4000 fuochi pirotecnici sequestrati

Si intensifica con il Capodanno alle porte il lavoro della finanza

Più informazioni su

Il Faro on line – Con l’avvicinarsi del capodanno si intensificano i servizi di prevenzione e contrasto all’illecita detenzione ed abusiva commercializzazione di artifizi pirotecnici, in linea con le direttive dell’Autorità provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. La Guardia di Finanza di Aprilia, nella serata dello scorso giovedì 22 dicembre, presso la locale stazione ferroviaria, ha sottoposto a sequestro 3.800 pezzi di artifizi pirotecnici. Una pattuglia della locale Tenenza, in servizio presso il predetto scalo ferroviario, monitorando i passeggeri provenienti da Roma, Nettuno e Napoli, notava un cittadino extracomunitario discendere da un treno proveniente da Napoli con una valigia ed uno zaino di notevoli dimensioni. Insospettiti dall’atteggiamento guardingo dell’uomo e, soprattutto, dal contenuto dei bagagli, i finanzieri decidevano di controllarlo.

L’intuizione dei militari risultava confermata dal rinvenimento nei bagagli dell’uomo, un marocchino di 25 anni, dei numerosissimi giochi pirici illegali, pronti ad essere commercializzati sul territorio locale e ad essere utilizzati in occasione del capodanno, con gravi rischi per l’incolumità dei cittadini.

Scattava così la denuncia a piede libero del responsabile, per detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente in violazione degli articoli 678 del codice penale e 47 del Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza, nonché il sequestro di tutto il materiale rinvenuto.

Più informazioni su